NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Alimentazione per l’estate: cosa mangiare e cosa evitare

Alimentazione per l’estate: cosa mangiare e cosa evitare
da in Alimentazione, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Alimentazione per l’estate: cosa mangiare e cosa evitare

    Alimentazione per l’estate: cosa mangiare e cosa evitare? Con il caldo è bene seguire una dieta leggera, dando più spazio alla frutta e alla verdura, in modo che il nostro organismo possa beneficiare di tutte quelle sostanze nutritive utili a combattere lo stato di affaticamento generale. Lasciamo da parte le abbuffate e i cibi pesanti e dedichiamoci a cucinare dei piatti più facilmente digeribili.

    La dieta per l’estate, che voglia essere anche dimagrante, deve basarsi sull’alimentazione corretta. Sulla nostra tavola non dovrebbero mai mancare la frutta e la verdura, che possono essere considerate fra i cibi più sani da inserire nella dieta. Verdura e frutta sono ricche di vitamine, di sali minerali e di acqua e quindi contribuiscono notevolmente all’idratazione del corpo. Sarebbe meglio consumarle crude, anche perché in questo modo mantengono inalterate le sostanze di cui abbondano.

    Se volete puntare sulla dieta corretta per un’abbronzatura ideale, dovreste mangiare frutta e verdura colorata, che sia ricca di betacarotene, che è il precursore della vitamina A. Inoltre andrebbero consumati quegli ortaggi, come il pomodoro, che sono ricchi di licopene. Tutte queste sostanze non soltanto aiutano a stimolare la produzione di melanina, ma sono degli ottimi antiossidanti, proteggendo la pelle dall’invecchiamento determinato dai raggi solari. Per cui diamo ampio spazio ad albicocche, anguria, frutti rossi, ciliegie, pomodori, peperoni e melone.

    Le verdure possono essere consumate lontano dai pasti, ma anche come contorni. Come condimento scegliete prevalentemente l’olio extravergine d’oliva ed evitate i piatti troppo elaborati. E’ indispensabile introdurre molti liquidi, in particolare acqua.

    Con l’estate meglio evitare i piatti troppo conditi, perché il processo di digestione con il caldo diventa meno funzionale. In generale si dovrebbero evitare i cibi pesanti, quelli troppo ricchi di grassi, come i fritti. Ricordiamoci però che i grassi non vanno aboliti del tutto, perché svolgono alcune funzioni fondamentali all’interno del nostro organismo.

    Bisognerebbe evitare i cibi confezionati, specialmente quelli che contengono molti grassi animali, e preferire il latte, i formaggi magri e le carni bianche, come quelle di pollo, tacchino e coniglio. E’ bene evitare le bevande gassate o quelle molto zuccherate: anche le bibite molto fredde non dovrebbero essere bevute, perché possono determinare l’insorgere di una congestione. E’ opportuno limitare l’assunzione di caffè e tralasciare il consumo di alcool, che aumenta la sensazione di calore e la sudorazione.

    502

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSalute
    PIÙ POPOLARI