NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Smettere di fumare con l’ipnosi: funziona?

Smettere di fumare con l’ipnosi: funziona?
da in Salute
Ultimo aggiornamento:
    Smettere di fumare con l’ipnosi: funziona?

    Smettere di fumare con l’ipnosi: funziona? Decidere di abbandonare la cattiva abitudine del fumo può sicuramente giovare alla salute ma qual è il metodo più efficace? Il trattamento ipnotico ha effetto sulla dipendenza e agevola il cambiamento dello stato mentale legato al fumo. La decisione personale è indispensabile nel caso dell’ipnosi per smettere di fumare. Colui che esegue il trattamento, infatti, non può imporre qualcosa che la persona non desidera. L’intervento di ipnosi contro il fumo mira a rafforzare la decisione e la resistenza alla tentazione di riprendere le sigarette ma l’ipnotista non può in alcun modo piegare la sua volontà.

    Quante volte avete provato a smettere di fumare? Le stesse in cui avete ripreso. Se la vostra consuetudine è consumare 10 sigarette al giorno, il consiglio è di individuare al più presto una soluzione al tabagismo. I vantaggi di smettere di fumare sono legati all’immediato miglioramento delle condizioni di salute. Dalla respirazione al sistema cardiocircolatorio, a beneficiarne è l’intero corpo. Ricordiamo che il fumo è tra le principali cause di infarto. Nel caso dei fumatori più incalliti, quelli che proprio non riescono a spegnere l’ultima sigaretta, ma anche per tutti coloro che pur consumandone una sola al giorno, non riescono a smettere, il metodo dell’ipnosi può rappresentare la strategia per la soluzione definitiva.

    L’ipnosi antifumo, detta anche trance ipnotica, agisce rendendo meno attiva la parte razionale e cosciente della mente.

    Il terapeuta mette in atto delle strategie per evitare che le abitudini possano rappresentare un ostacolo insormontabile. Quando si decide di smettere di fumare, i condizionamenti esterni rappresentati dalle immagini, le frasi oppure le nostre stesse idee, possono interferire con la volontà di abbandonare il vizio del fumo perché sono in grado di raggiungere la mente ad un livello più profondo ossia l’inconscio. L’ipnotista cerca di rimuovere proprio queste resistenze. Chi tenta di smettere, spesso deve affrontare uno sforzo di volontà che si dimostra frustante. Fare sentire liberati dalla dipendenza permette di evitare lo scontro, disarmando l’avversario. Per smettere di fumare con l’ipnosi può essere sufficiente anche una sola seduta in cui concentrare tutta l’efficacia delle suggestioni ipnotiche.

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute
    PIÙ POPOLARI