NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Artrosi: sintomi e cure

Artrosi: sintomi e cure
da in Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Artrosi: sintomi e cure

    Artrosi: sintomi e cure di questa malattia cronica. La patologia interessa la cartilagine delle articolazioni: ha un andamento progressivo che esordisce con dolore fino a causare una riduzione nella mobilità del soggetto che ne è affetto. Per quanto riguarda le cause dell’artrosi, generalmente si parla di molteplicità di fattori. Sollecitazioni meccaniche e traumi della cartilagine, possono provocarne l’infiammazione (artrite) o un processo degenerativo (artrosi). Alcune attività sia sportive che professionali possono influire sensibilmente nell’evoluzione della malattia. L’età è un altro fattore di rischio perché contribuisce alla perdita di elasticità e alla comparsa dell’osteoporosi. Diabete mellito, gotta e obesità possono essere altre cause scatenanti.

    Nei soggetti affetti da artrosi, a seguito della degenerazione della cartilagine, si verificano alterazioni anatomico-funzionali che provocano dolore, il principale campanello d’allarme della malattia. I sintomi dell’artrosi alla mano, sono molto comuni. Altrettanto si può dire per il ginocchio. Quando la patologia interessa questa articolazione, si può avvertire difficoltà nel camminare: accade perché persino movimenti molto semplici aumentano la pressione sul ginocchio, distendendo la capsula articolare e provocando una sensazione dolorosa. Frequentemente i soggetti riferiscono di rigidità articolare, in particolar modo al mattino appena si svegliano e dopo lunghi periodi in cui sono rimasti immobili. Tuttavia, si tratta dei sintomi iniziali dell’artrosi: hanno una forma passeggera e generalmente rientrano nell’arco di mezz’ora. Talvolta, però, il processo degenerativo può comportare una limitazione articolare progressiva.

    In questo caso di parla di artrosi diffusa. Nel caso la problematica interessi la colonna vertebrale, possono comparire anche lombalgia e i sintomi della cervicale.

    Le cure per l’artrosi sono orientate soprattutto alla riduzione della sensazione dolorosa. Vengono somministrati paracetamolo e analgesici. Il medico può consigliare anche le infiltrazioni locali di corticosteroidi o di acido ialuronico, e decidere di prescrivere antinfiammatori non steroidei e delle sostanze condroprotettrici, in modo da stimolare il rimodellamento della cartilagine. Oltre ai farmaci, in caso di artrosi è di fondamentale importanza svolgere esercizi fisici. Nello specifico, è indicata la chinesiterapia, il movimento che non produce eccessive sollecitazioni. Può essere molto utile svolgere gli esercizi in acqua e il nuoto. Per chi ha l’artrosi, è consigliato anche evitare posture scorrette, sovrappeso e svolgere lavori manuali. È indispensabile curare con attenzione anche l’alimentazione, consumando soprattutto cibi che contengono grassi utili per le articolazioni come il salmone, tra gli alimenti più sani del mondo. Meglio evitare, invece, grassi saturi, idrogenati, zuccheri raffinati e fritti. Nei casi in cui i trattamenti contro il dolore non siano risolutivi, è necessario ricorrere ad un intervento chirurgico.

    529

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieSalute
    PIÙ POPOLARI