Esercizi per snellire i fianchi da fare a casa

Esercizi per snellire i fianchi da fare a casa
da in Esercizi fisici, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Snellire i fianchi con gli esercizi fisici

    Gli esercizi per snellire i fianchi sono anche da fare a casa. Basta, infatti, avere un po’ di tempo a disposizione e possedere gli attrezzi giusti e ci si può cimentare in un’apposita attività fisica per far dimagrire le cosce e la pancia, oltre che i lati del nostro corpo. Gli esercizi per far dimagrire i fianchi sono adatti sia per l’uomo che per le donne e alcuni non richiedono nemmeno il possesso di attrezzature particolari. Possono essere improvvisati anche a corpo libero, senza nessuna difficoltà. Naturalmente non dobbiamo dimenticarci che il tutto deve essere supportato anche da una corretta alimentazione. Solo così si possono vedere i risultati sperati.

    Prima di metterci ad eseguire gli esercizi per fianchi e pancia, assicuriamoci di condurre un’alimentazione equilibrata, in modo che possiamo eliminare quei cuscinetti di grasso che tanto ci danno fastidio. Si tratta nello specifico di seguire un regime alimentare che tenga conto delle strategie più giuste, per scongiurare la ritenzione idrica. Tante volte, difatti, il gonfiore dei fianchi è dovuto alla cellulite, causata dall’accumulo dei liquidi.

    Per rimediare a tutto ciò, bisognerebbe bere almeno due litri di acqua al giorno ed evitare i cibi ricchi di sale, come, ad esempio, i salumi e i formaggi stagionati. Sicuramente questi ultimi non rientrano fra i cibi sani da inserire nella dieta. Bisogna correre ai ripari. Allo stesso modo andrebbero evitati i cibi grassi e bisognerebbe prestare attenzione ai metodi di cottura: i cibi cotti al vapore o alla griglia vanno bene, le fritture no. Bisogna stare attenti ai cibi che si pensano sani, ma che fanno male.

    Possono essere consentiti in grande quantità soprattutto quegli alimenti ricchi di fibre e di sali minerali, ma vanno evitati caffè e alcool.

    Gli esercizi per snellire i fianchi possono consentire un valido allenamento per tutto il corpo, visto che è opportuno procedere ad un rimodellamento della parte laterale, facendo leva sia sulle gambe che sulla pancia. Ecco perché non dobbiamo trascurare gli addominali, che in questo senso si rivelano veramente fondamentali. Per le gambe e per influire, quindi, sul girovita proviamo con gli affondi e poi dedichiamoci ad esercizi specifici, che ci consentono contemporaneamente di tonificare anche le altre zone del nostro corpo.

    Un esercizio consiste nello stare distesi a terra su un fianco: si solleva la testa e si appoggia sul braccio flesso. Le gambe vanno tenute distese e si alza la gamba verso l’alto, per cercare di disporla ad un angolo di 90 gradi. Si possono fare 20 serie per gamba. Mettiamoci poi in piedi con le gambe divaricate, facciamo un passo in avanti e pieghiamoci fino a toccare il ginocchio. Allo stesso tempo pieghiamo anche un po’ la gamba posteriore e poi ritorniamo nella posizione di partenza, ripetendo il tutto 10 volte per gamba. Mettendoci su un fianco, proviamo un altro esercizio: facciamo restare le gambe tese e il busto dritto, mentre ci appoggiamo su un braccio. L’obiettivo è quello di far leva sul braccio stesso, in modo da far sollevare da terra il resto del corpo. Solleviamo il bacino e poi abbassiamolo.

    607

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Esercizi fisiciSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI