Tumore al cervello: quali sono i sintomi?

da , il

    Tumore al cervello: quali sono i sintomi?

    Tumore al cervello: quali sono i sintomi? Si calcola che questo tipo di neoplasia colpisca circa 4000 casi l’anno in Italia. Comprende sia i tumori cerebrali primitivi, ossia quelli che interessano il sistema nervoso centrale, sia quelli che nel cervello costituiscono metastasi di forme tumorali nate in altre zone dell’organismo. Vi sono diversi tipi di cancro cerebrale (per esempio i gliomi, i meningiomi, i linfomi primitivi), non tutte maligne. Vi indichiamo alcuni sintomi che possono essere legati a forme di tumori cerebrali ma attenzione a non considerarli come spunto per una diagnosi fai da te! In caso di dubbio, consultare sempre il medico.

    I sintomi in base alle strutture interessate

    I sintomi del tumore al cervello possono rivelare la differente struttura interessata. Ogni area del cervello, infatti, regola funzioni specifiche dell’organismo che in presenza della patologia, risultano compromesse. Quando la localizzazione riguarda il lobo frontale si possono accusare debolezza, paralisi, confusione, disturbi dell’umore, problemi di udito, memoria, linguaggio, comprensione, alterata percezione del tatto. Se il tumore al cervello interessa il lobo temporale, si verificano problemi visivi, uditivi, di memoria, di linguaggio, di comprensione ed esecuzione di semplici comandi, di percezione dello spazio e infine convulsioni. Per tumori al lobo occipitale del cervello, si riscontrano allucinazioni, convulsioni e difficoltà visive. Quando interessa il lobo parietale si hanno paralisi, difficoltà nei movimenti complessi come la scrittura, convulsioni, alterata percezione del tatto. Problemi di equilibrio e coordinazione, difficoltà nei movimenti di precisione, mal di testa, nausea e vomito se si tratta di tumore al cervelletto.

    I sintomi in base all’emisfero

    Il nostro cervello è diviso in due metà chiamate emisferi. Ciascuno di essi controlla la parte del corpo opposta: il destro la sinistra e viceversa. In presenza di tumori ai lobi cerebrali, quattro per ogni emisfero, bisogna tenere presente questa divisione per cui i sintomi compariranno nella parte del corpo controlaterale rispetto all’emisfero interessato. Questo non vale, invece, per le forme tumorali che riguardano il cervelletto.

    I sintomi causati dalla massa tumorale

    Tutte le forme tumorali tendono ad espandersi e a diffondersi nei tessuti circostanti. Si possono quindi registrare sintomi derivanti dalla pressione della massa maligna sulle strutture vicine come le ossa craniche o lo stesso cervello stesso. Si possono verificare mal di testa, convulsioni, crisi epilettiche, nausea, vomito e problemi visivi.