I 7 errori dell’uomo moderno dannosi per la salute

I 7 errori dell’uomo moderno dannosi per la salute
da in Benessere, Salute
    I 7 errori dell’uomo moderno dannosi per la salute

    Ci sono degli errori quotidiani dell’uomo moderno che non vanno affatto sottovalutati. La vita contemporanea, infatti, ha portato con sé ogni tipo di comodità, dettata dal progresso. Tuttavia non dobbiamo pensare che ciò che è moderno sia sempre sinonimo di salutare. Alcune abitudini della vita quotidiana di oggi potrebbero risultare dannose al nostro benessere. Forse alcuni non hanno mai pensato a tutto ciò, eppure questa è la realtà dei fatti. Vediamo insieme alcuni errori che non dovrebbero essere fatti, per vivere meglio e più in salute.

    Dormire con il cuscino è comodo, perché permette alla testa e al collo di stare adagiati in maniera valida. A volte, però, anche il cuscino può risultare dannoso. Innanzi tutto è una questione di postura, perché se non si dorme bene, nella corretta posizione, potrebbe risentirne il tratto cervicale della colonna vertebrale. Da questo punto di vista conta molto la qualità del cuscino che scegliamo. Poi c’è la questione dell’igiene, perché a volte il guanciale può essere portatore di acari della polvere, che provocano allergie, senza contare che tra le sue fibre si possono annidare cellule di pelle morta, sudore e saliva.

    L’uomo moderno è solito fare la doccia ogni giorno. Sebbene la pulizia è essenziale, anche questo comportamento potrebbe essere controproducente. La pelle potrebbe risentirne, perché ogni giorno viene sottoposta ad un’azione sgrassante con detergenti che a volte possono risultare anche aggressivi. Bisognerebbe scegliere il sapone giusto ed evitare prodotti che mettono a rischio lo strato protettivo della cute, quello più esterno. In ogni caso le docce andrebbero fatte con più criterio.

    Soprattutto per motivi di lavoro o a volte anche per una semplice abitudine trascorriamo la maggior parte della giornata da seduti. Si tratta di un atteggiamento che dovrebbe essere evitato, perché può portare dei problemi alla postura, alla forma fisica, con un rischio di incorrere nel sovrappeso. Inoltre ne risentono anche fortemente il sistema cardiocircolatorio e l’apparato gastrointestinale.

    Non c’è nient’altro di più naturale fra le nostre abitudini, se non quella di sedersi sul wc, per espletare i nostri bisogni fisiologici. Eppure gli esperti suggeriscono che questa posizione dovrebbe essere evitata. Sarebbe meglio accovacciarsi, anche per evitare la comparsa di emorroidi o il rischio di incorrere nella diverticolite.

    L’uomo moderno è solito lavarsi i denti anche più volte al giorno. Gli esperti raccomandano come sia importante l’igiene dentale dopo ogni pasto. Una conquista della vita contemporanea, che ci possiamo permettere, ma che dovrebbe essere portata avanti con qualche precauzione. Bisognerebbe difatti evitare di spazzolare i denti con troppa energia e con movimenti sbagliati. In questo modo le gengive possono essere sottoposte a delle vere e proprie aggressioni. Inoltre, dopo il pasto, prima di lavarsi i denti bisognerebbe aspettare dai 30 ai 60 minuti.

    La pulizia della casa è una delle azioni a cui stiamo attenti nella vita di oggi. Tuttavia non dovremmo incorrere nel pericolo opposto: rendere gli ambienti domestici completamente sterili, attraverso una pulizia eccessiva. La regola è quella di non esagerare, per permettere al sistema immunitario di mantenersi nel giusto equilibrio. In presenza di ambienti eccessivamente puliti le difese immunitarie possono sviluppare più facilmente delle reazioni allergiche.

    Attenzione dovrebbe essere fatta anche alla respirazione. Molti preferiscono quella toracica. E’ un’azione che compiamo più o meno consapevolmente. Tuttavia anche questo è sbagliato, perché rischiamo di sfruttare soltanto una parte dei polmoni. Per non limitare il ricambio di ossigeno, meglio preferire la respirazione addominale.

    705

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI