Antibiotici naturali: i migliori 10

Antibiotici naturali: i migliori 10
da in Alimenti, Salute, Antibiotici
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 15/10/2014 10:34

    Quali sono gli antibiotici naturali? Alcune sostanze possono apportare molti benefici al nostro organismo, dal momento che costituiscono delle vere e proprie alternative completamente naturali ad antinfiammatori e ad antibatterici. Per questo motivo sulla nostra tavola non possono mancare anche alcuni alimenti importanti per la nostra salute, che si rivelano utilissimi in molti casi. Grazie a queste sostanze potremo aumentare le difese del nostro corpo e aiutare, di conseguenza, il nostro sistema immunitario. Scopriamo insieme quali sono.

    Lo zenzero costituisce un alimento da non perdere, per le sue notevoli proprietà benefiche. Può essere mangiato sotto forma di condimento, ma anche come alimento a sé. Grazie a questa sostanza possiamo combattere e prevenire l’influenza e i sintomi ad essa collegati. Un ottimo modo per usufruire dei benefici dello zenzero è quello di preparare delle tisane che hanno delle proprietà molto interessanti dal punto di vista del benessere.

    L’aglio è un ottimo alimento per provvedere alla salute del cuore e dell’apparato circolatorio. Riesce, infatti, a proteggere il muscolo cardiaco e ad abbassare la pressione del sangue. Inoltre è ricco di antiossidanti, che possono combattere i radicali liberi. Per questo motivo è indicato anche per combattere le infezioni.

    La propoli è utile perché riesce ad uccidere, se assunta in dosi abbastanza elevate, i batteri. Grazie alle sue notevoli proprietà cicatrizzanti, riesce a portare una sensazione di benessere. Inoltre è capace anche di stimolare le difese immunitarie e agisce come antiossidante contro i radicali liberi. E’ ottima nel caso in cui siamo in presenza di raffreddore o di influenza.

    Il limone è ottimo contro la bronchite. Permette di abbassare la febbre e di combattere i germi. E’ molto utile in diversi casi, per le sue importanti proprietà benefiche. Potrebbe essere molto utile, in caso di malesseri, realizzare una tisana con limone e aglio. Proprio per i benefici che riesce ad apportare, il limone non dovrebbe mai mancare nella nostra alimentazione.

    Il tè verde è ricco di antiossidanti. Per questo da alcuni viene visto come un importante alimento capace di prevenire diverse tipologie di tumore. Dalle foglie del tè verde si ricava un polifenolo che è molto utile per contrastare l’azione di vari batteri, come l’E-coli e lo Sreptococcus.

    L’origano è un ottimo rimedio, visto che può essere utilizzato come antisettico e antispasmodico. L’olio essenziale di questa erba aromatica riesce ad uccidere moltissimi batteri. Per questo motivo viene utilizzato per la cura di bronchite, asma e di problemi all’apparato respiratorio. E’ ottimo anche per la cura del mal di denti e dei reumatismi. Nella scelta di questo olio si dovrebbe optare per una sostanza il più possibile pura.

    L’estratto di foglie d’olivo è capace di agire con effetti antiossidanti, per proteggere il nostro organismo dai radicali liberi. Si presenta come un perfetto antibatterico e antinfiammatorio e per questo motivo viene usato per la cura di diverse malattie. E’ perfetto contro i raffreddori, ma è capace anche di regolarizzare la circolazione sanguigna.

    L’olio ricavato dalle foglie di Neem presenta delle proprietà antibatteriche e antifungine. Si tratta di una sostanza molto efficace per la cura di alcune malattie e per questo viene utilizzato spesso dalla medicina indiana. Ricordiamoci che l’olio per uso interno deve essere realizzato esclusivamente per questo obiettivo.

    Il miele presenta degli effetti antibiotici e viene spesso ricordato per i suoi benefici antinfiammatori. Presenta delle proprietà molto importanti per la nostra salute, riesce ad essere un sedativo della tosse e presenta dei benefici anche se viene applicato sulla pelle. Riesce ad avere degli effetti positivi sull’acne e inoltre risulta un rimedio ottimo anche nel caso del trattamento delle punture di insetti.

    L’estratto di semi di pompelmo può essere utilizzato nel caso delle micosi, delle infezioni dell’apparato gastrointestinale e nelle forme di influenza. E’ capace di sconfiggere 800 diversi batteri e più di 100 tipologie di funghi. Riesce ad aiutare in modo ottimale il nostro sistema immunitario.

    1147

    PIÙ POPOLARI