NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Vitalizio ai politici condannati: chi lo perde e chi no (Foto)

1 di 14
    continua
    http://www.nanopress.it/politica/foto/vitalizio-ai-politici-condannati-chi-lo-perde-e-chi-no_6249.html
    Silvio Berlusconi
    Silvio Berlusconi. Abolito il vitalizio per i parlamentari condannati a pene superiori a due anni. Ecco i nomi di chi perderà e di chi invece, pur condannato per fatti gravi, manterrà il vitalizio. Percepisce un vitalizio di 8.000 euro al mese. Condannato per frode fiscale nel processo sui diritti Mediaset, potrebbe perdere il suo assegno, anche se resta un margine ancora da definire nella norma approvata dalla Camera.

    Silvio Berlusconi

    Abolito il vitalizio per i parlamentari condannati a pene superiori a due anni. Ecco i nomi di chi perderà e di chi invece, pur condannato per fatti gravi, manterrà il vitalizio. Percepisce un vitalizio di 8.000 euro al mese. Condannato per frode fiscale nel processo sui diritti Mediaset, potrebbe perdere il suo assegno, anche se resta un margine ancora da definire nella norma approvata dalla Camera.

    Marcello Dell'Utri

    Marcello Dell'Utri

    Percepisce 4.424,46 euro. Condannato a 7 anni per concorso esterno in associazione mafiosa. Perde il vitalizio.

    Totò Cuffaro

    Totò Cuffaro

    Condannato a 7 anni per favoreggiamento a cosa nostra, perderà il vitalizio di 5.154 euro.

    Arnaldo Forlani

    Arnaldo Forlani

    Condannato per finanziamento illecito nell'affare Enimont, perderà 5.691,60 euro.

    Cesare Previti

    Cesare Previti

    Condannato per corruzione in atti giudiziari, perderà i suoi 3.979,06 euro.

    Claudio Martelli

    Claudio Martelli

    Continuerà a intascare i suoi 4.684,19 euro perché condannato a 8 mesi nell'ambito di Tangentopoli. La soglia per perdere il vitalizio è una condanna di due anni.

    Domenico Nania

    Domenico Nania

    Manterrà 5.938 euro al mese perché condannato a ''soli'' 7 mesi per lesioni personali.

    Gianni De Michelis

    Gianni De Michelis

    Continuerà ad avere un vitalizio di 5.174,79 euro. Per lui un patteggiamento a un anno e sei mesi, più sei mesi per l’affare Enimont.

    Gianstefano Frigerio

    Gianstefano Frigerio

    Perderà la sua rendita di 2.142 euro al mese.

    Giorgio La Malfa

    Giorgio La Malfa

    Salva il vitalizio di 5.759 euro. Per lui una condanna a 6 mesi per finanziamento illecito ai partiti.

    Giuseppe Ciarrapico

    Giuseppe Ciarrapico

    Condannato per bancarotta fraudolenta, dovrà rinunciare a 1.510,39 euro.

    Paolo Cirino Pomicino

    Paolo Cirino Pomicino

    Continuerà a prendere 5.231,07 euro. E' stato condannato a 1 anno e 8 mesi per tangenti e finanziamento illecito ai partiti.

    Paolo Pillitteri

    Paolo Pillitteri

    Manterrà una rendita di 2.906,11 euro. Pur condannato a 4 anni e 6 mesi per ricettazione e finanziamento illecito ai partiti è stato poi riabilitato e questo inficia la soglia votata dal Parlamento.

    Renato Farina

    Renato Farina

    Mantiene il suo assegno perché i 6 mesi per favoreggiamento nel sequestro dell’imam egiziano Abu Omar non superano lo sbarramento votato dal Parlamento.

    Foto correlate