Giovanardi e la sua battaglia contro i gay (Foto)

1 di 11
    continua
    http://www.nanopress.it/politica/foto/giovanardi-e-la-sua-battaglia-contro-i-gay_5817.html
    Carlo Giovanardi
    Carlo Giovanardi. Le dichiarazioni ipermoraliste ed omofobe di Carlo Giovanardi tornano periodicamente sulle pagine di cronaca. L'omosessualità, per il senatore ex PdL, ora in quota Nuovo Centrodestra, è qualcosa da attaccare sempre e comunque, è più che un tabù. La sua lotta contro i gay sembra più che altro una crociata integralista. Nella gallery trovate una raccolta di 'perle di saggezza' dell'ex Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche per la famiglia.

    AP/LaPresse

    Carlo Giovanardi

    Le dichiarazioni ipermoraliste ed omofobe di Carlo Giovanardi tornano periodicamente sulle pagine di cronaca. L'omosessualità, per il senatore ex PdL, ora in quota Nuovo Centrodestra, è qualcosa da attaccare sempre e comunque, è più che un tabù. La sua lotta contro i gay sembra più che altro una crociata integralista. Nella gallery trovate una raccolta di 'perle di saggezza' dell'ex Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alle politiche per la famiglia.

    AP/LaPresse

    Giovanardi e i rasta gay sposati

    Giovanardi e i rasta gay sposati

    Ospite a Porta a Porta, Carlo Giovanardi regala un aneddoto della sua famiglia. Sua figlia, reduce da un soggiorno in Sudafrica, gli comunica di essersi fidanzata con un rasta. 'E mi ha spiegato cos'era. E' di colore... Poi ha detto: è sposato. E io che sono un uomo di mondo dico: vabbè... Ed è sposato con un uomo. A quel punto, quando mi sono svegliato al pronto soccorso qualche ora dopo, mi ha spiegato che era un matrimonio di quelli fatti per far acquisire la cittadinanza... Quindi so come è fatto il mondo. Il mondo è molto più complesso dei romanzi che parlano di queste cose'.

    Giovanardi contro l'Ikea

    Giovanardi contro l'Ikea

    Nel 2011 Carlo Giovanardi si è scagliato contro la pubblicità 'gay-friendly' di Ikea, in cui si vedono due uomini di spalle che si tengono per mano. Lo spot, e ancora più il claim pubblicitario, secondo Giovanardi violerebbe addirittura la Costituzione Italiana. 'Siamo aperti a tutte le famiglie', si legge nello spot, ma ribadisce Giovanardi, in Italia, l'unica famiglia possibile è quella formata da uomo e donna e consacrata dal matrimonio.

    Giovanardi contro The Sims

    Giovanardi contro The Sims

    Carlo Giovanardi entra nella vita virtuale di milioni di internauti iniziando la sua crociata anche contro The Sims, un videogame made in USA, i cui giocatori possono creare una vita parallela grazie a un alter ego virtuale. Il gioco bandisce ogni forma di discriminazione sessuale, è possibile quindi che ci siano, nella società virtuale di The Sims, anche single, coppie e famiglie gay. Una cosa decisamente inaccettabile per l'esponente cattolico di Ncd.

    Giovanardi contro le adozioni gay

    Giovanardi contro le adozioni gay

    Giovanardi spara a zero sulle famiglie gay e sulle adozioni gay, in particolare. Ospite di Klaus Davi nel settembre 2010, ai microfoni della trasmissione Klaus Condicio, L'ex democristiano ha sostenuto che in quei Paesi dove l'adozione ai gay è garantita, è pure esplosa 'la compravendita di bambini e bambine'. Peccato che Giovanardi dimentichi di citare fonti ufficiali o statistiche basate su dati reali.

    Giovanardi contro i soldati gay

    Giovanardi contro i soldati gay

    'Se uno è omosessuale è affare suo, ma se fa apertamente coming out non è più affare suo, la sua omosessualità diventa un manifesto politico'. Giovanardi combatte pure la presenza degli omosessuali nelle forze armate, riportando una battuta di un sedicente generale che avrebbe detto: 'Una volta l'omosessualità era severamente proibita, oggi è tollerata; non vorrei che un giorno diventasse obbligatoria'.

    Giovanardi contro Elton John

    Giovanardi contro Elton John

    'Non si può essere gay e bravo genitore', Giovanardi all'attacco dei Vip. Nel dicembre 2010 Elton John e il suo compagno David Furnish sono diventati genitori tramite un utero in affitto.
    [Foto Ap/LaPresse]

    Giovanardi e il Bunga Bunga

    Giovanardi e il Bunga Bunga

    'Il Bunga Bunga va bene, purché sia tra uomo e donna'. Giovanardi stava replicando a Paola Concia, che lo aveva criticato come omofobo e in quanto esponente di un governo in mano a un premier dedito ai vizi.

    Romeo e Giulietta gay?

    Romeo e Giulietta gay?

    Giovanardi contro l'associazione Gasp!, che ha organizzato a Verona un allestimento in chiave gay del Romeo e Giulietta di Shakespeare: il sottosegretario ha chiesto ha chiesto più volte di visionare il copione dell'opera, visto che la manifestazione ha ottenuto il patrocinio di Comune e Provincia.

    I baci fra donne

    I baci fra donne

    Roberta Giordano domanda a Carlo Giovanardi: 'Ma a lei, onorevole, che effetto farebbero due ragazze che si baciano alla stazione?'. Risponde Giovanardi : 'A lei che effetto fa se uno fa pipì? Se lo fa in bagno va bene, ma se uno fa la pipì per strada davanti a lei, può darle fastidio'.

    L'Olocausto dei gay non c'è mai stato

    L'Olocausto dei gay non c'è mai stato

    Secondo Giovanardi, lo sterminio dei gay durante il Terzo Reich non ci sarebbe mai stato. Quello che avvenne, secondo il senatore di Ncd, fu una repressione in tono minore di 'situazioni gay'. 'L'Olocausto dei gay non c’è mai stato. C’è stata invece, questo sì, una persecuzione dei gay. Ma per essere chiari di Olocausto ce n'è stato uno solo, quello del popolo ebreo, anche dal punto di vista legislativo, normativo; tutti elementi che hanno costituito l'unicità di questo terribile dramma storico [...] e persecuzioni ci sono state, su questo non ci sono dubbi. Ma ci sono state persecuzioni di situazioni gay non un Olocausto dei gay'.