Cognome materno: come funziona all'estero (Foto)

1 di 10
    continua
    http://www.nanopress.it/politica/foto/cognome-materno-come-funziona-allestero_2549.html
    Germania
    Germania. Cognome materno: come funziona all'estero? In Germania i coniugi possono mantenere il proprio cognome o decidere quale cognome coniugale adottare ed assegnare alla prole. Il cognome coniugale può comunque essere preceduto o seguito dal proprio.

    Germania

    Cognome materno: come funziona all'estero? In Germania i coniugi possono mantenere il proprio cognome o decidere quale cognome coniugale adottare ed assegnare alla prole. Il cognome coniugale può comunque essere preceduto o seguito dal proprio.

    Regno Unito

    Regno Unito

    Cognome della madre, come funziona all'estero? Nel Regno Unito, quando si registra la nascita del figlio può essere attribuito il cognome del padre, della madre oppure di entrambi i genitori. E' permessa pure l'assegnazione di un cognome diverso da quello dei genitori.

    Spagna

    Spagna

    In Spagna vige la regola del doppio cognome, per cui ogni individuo porta il primo cognome di entrambi i genitori, nell'ordine deciso in accordo.

    Francia

    Francia

    In Francia il figlio può ricevere il cognome di uno o dell'altro genitore o entrambi i cognomi.

    Islanda

    Islanda

    In Islanda si usa il patronimico al posto del cognome. Ossia ogni persona assume come cognome il nome del padre seguito dal suffisso son se maschio, dottir se femmina.

    Tibet

    Tibet

    In Tibet i cognomi non esistono.

    Russia

    Russia

    In Russia si usa il patronimico al posto del cognome.

    Eritrea

    Eritrea

    In Eritrea i cognomi non esistono.

    Irlanda

    Irlanda

    La maggior parte dei cognomi irlandesi, si sono formati con la particella gaelica irlandese Ó, che indica la discendenza da un comune avo capo di un clan in Irlanda.

    Stati Uniti

    Stati Uniti

    Negli Stati Uniti d'America, una coppia può decidere di chiamare il figlio con il cognome della madre, o comunque di aggiungerlo e anteporlo al cognome paterno.