Berlusconi: pensioni di 1000 euro a tutte le mamme italiane

Il leader di FI rispolvera una proposta già lanciata qualche mese fa, inoltre sottolinea che per riuscire a rilanciare l'economia italiana e far ripartire realmente i consumi è necessaria l'applicazione della flat tax.

da , il

    Silvio Berlusconi torna a cavalcare l’onda delle pensioni a 1000 euro e questa volta, promette che l’importo sarà garantito anche a tutte le mamme italiane. Il leader di FI lo ha annunciato nel corso di un comizio alla Coldiretti di Roma, durante il quale ha anche sottolineato l’importanza dell’introduzione della flat tax per la ripresa dei consumi.

    ‘Abbiamo previsto una pensione di mille euro per tutte le mamme d’Italia’, è con queste parole che l’ex Cavaliere rispolvera una promessa già lanciata qualche mese fa: ‘Noi vogliamo aumentare le pensioni a mille euro. Mi sento male tutte le volte che penso al cambio della lira in euro, è stata tolta la metà del potere di acquisto; dobbiamo poi vedere se è possibile un adeguamento delle pensioni subito dopo i mille euro, per esempio fino a 1500 euro. E inaccettabile che in Italia un italiano su 4 sia povero; oltre 4 milioni sono povertà assoluta’.

    E secondo Berlusconi l’unica soluzione capace di dare realmente una scossa all’economia stantia italiana, è rappresentata dalla famosa flat tax, da lui stesso promossa: è proprio grazie a questo importante intervento economico-finanziario che vedremo finalmente ripartire i consumi alimentari. Il leader di FI, nel corso del suo comizio ha inoltre dichiarato che una parte del suo programma è in larga parte sovrapponibile al manifesto della Coldiretti. Alle parole di Berlusconi, Vincenzo Gesmundo, direttore generale di Coldiretti, ha risposto offrendo all’ex Cavaliere una forma di Parmigiano e consacrando il momento con un titolo: ‘Il Patto del Parmigiano’.