Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: «Ha vinto lui»

Immaginiamoli così, i giovani Silvio e Fedele: in giardino, davanti a scuola, zip dei pantaloni sbottonata e appassionante gara di pipì. È successo davvero: lo ha confessato lo stesso Berlusconi, giovedì sera a “Quinta colonna”: «Con Confalonieri ho fatto una gara di pipì, ha vinto lui»

da , il

    Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: «Ha vinto lui»

    Immaginiamoli così, i giovani Silvio e Fedele: in giardino, davanti a scuola, zip dei pantaloni sbottonata e appassionante gara di pipì. È successo davvero: lo ha confessato lo stesso Berlusconi, giovedì sera a “Quinta colonna”: «Con Confalonieri ho fatto una gara di pipì, ha vinto lui».

    A raccontare lo spassoso aneddoto è stato il leader di Forza Italia. Lui e Fedele Confalonieri, presidente Mediaset e da sempre braccio destro del Cavaliere, da ragazzi hanno frequentato per otto anni la stessa scuola, l’istituto salesiano. Luogo in cui, a quanto pare, andava di moda fare la gara a chi faceva la pipì più lontano.

    Dopo una festa, ha raccontato Berlusconi, «con Fedele abbiamo fatto due passi e siamo passati davanti alla chiesa in cui suonavamo l’organo. Siamo entrati, l’organo era lo stesso e Fedele ha fatto un piccolo concerto di dieci minuti. Poi siamo andati in sacrestia, era tutto uguale, anche il cassetto delle ostie e abbiamo assaggiato le ostie. Poi siamo passati davanti alla scuola e siamo entrati nel giardino. Si è ricordato che venivamo qua a fare la gara a chi faceva la pipì più lontano, “perché non la facciamo ancora?”. Allora ci siamo messi a far pipì. “Mi son fatto la pipì sulle scarpe”, ha detto poi lui. “Allora hai vinto tu”, ho risposto». A quando la rivincita?