Chi è Alessandro Di Battista? Il curriculum e la biografia del politico del Movimento 5 Stelle

L'annuncio di Alessandro Di Battista che lascia la politica attiva ha generato un piccolo tsunami nel Movimento Cinque Stelle che perde uno dei suoi uomini più carismatici in Parlamento. Ripercorriamo allora la biografia, il curriculum e la carriera politica del grillino più amato di sempre

da , il

    Chi è Alessandro Di Battista? Presentiamo ai nostri lettori la biografia e il curriculum di Alessandro Battista, il politico del Movimento Cinque Stelle che ha fatto parte del Direttorio grillino insieme a Luigi Di Maio, e che ora ha annunciato di non volersi ricandidare al Parlamento alle prossime Elezioni Politiche. Spesso immortalato sui rotocalchi rosa in foto che lo ritraggono insieme alla fidanzata, e forse futura moglie, Sahra, Alessandro Di Battista, il cui papà, Vittorio di Battista, ha fatto parte del MSI, dopo la nascita del figlio Andrea ha deciso di dedicarsi ad altro nella vita, abbandonando la politica attiva ma senza lasciare il Movimento.

    L’annuncio di Alessandro Di Battista che lascia la politica attiva ha generato un piccolo tsunami nel Movimento Cinque Stelle che perde uno dei suoi uomini più carismatici, già facente parte del Direttorio e in stretta competizione con Luigi Di Maio, che poi è stato scelto da Grillo e Casaleggio come leader grillino, e possibile candidato alla presidenza del Consiglio.

    FAI IL NOSTRO TEST: SEI PIU’ DI MAIO O DI BATTISTA?

    Alessandro Di Battista lascia la politica

    “In maniera molto leale e sincera sono qui per darvi una notizia: ho deciso di non ricandidarmi in Parlamento alle prossime elezioni. E’ una scelta mia, non è legata al Movimento”. Alessandro Di Battista annuncia la sua decisione di lasciare il Parlamento durante una diretta Facebook, che vi proponiamo di seguito (cliccare per avviare il video). “Ma – precisa – non lascio il Movimento, non succederà mai. E’ una mia seconda pelle. Lo sosterrò sempre ma al Di fuori dei palazzi istituzionali”.

    Biografia di Alessandro Di Battista in pillole

    Diamo qualche cenno della biografia di Alessandro Di Battista per poi parlare del curriculum del politico del Movimento 5 Stelle. Il ‘Dibba’ come viene soprannominato dai suoi amici e i suoi sostenitori, è nato a Roma il 4 agosto 1978 da genitori originari di Civita Castellana.

    Alessandro studia al Liceo Scientifico Farnesina e si diploma con 46/60. Poi si iscrive all’Università Roma 3, al corso di Laurea Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (DAMS), che supera con il massimo dei voti più la lode.

    A questo punto la vena artistica del giovane Dibba cede il posto a interessi più concreti, tanto che Alessandro Di Battista frequenta un master di Secondo Livello in Tutela Internazionale dei Diritti Umani presso l’università La Sapienza di Roma. Gli interessi del giovane Alessandro si concentrano sui problemi di Roma e sulla crisi politica e sociale dell’Italia. Così decide di buttarsi in politica.

    Alessandro Di Battista

    Alessandro Di Battista e il papà Vittorio Di Battista

    Apriamo una parentesi per accennare qualcosa del papà di Alessandro Di Battista, Vittorio Di Battista, già Consigliere Comunale per il Movimento Sociale Italiano (MSI). Imprenditore nel settore delle ceramiche, cominciò la sua carriera politica negli anni ’70, in piena contrapposizione tra destra e sinistra. Scelse la destra, dall’Idv ad Alleanza Nazionale (An), da Fiamma Tricolore a Fronte Nazionale. In diverse occasioni Vittorio Di Battista si è dichiarato fascista, mentre Alessandro Di Battista ha seguito un altro percorso, come dimostra il suo curriculum.

    Alessandro di Battista: curriculum e carriera politica

    Dopo gli studi Alessandro Di Battista parte per il Guatemala, dove arricchisce il suo curriculum lavorando come cooperante, occupandosi dello sviluppo e anche dell’istruzione delle comunità indigene. E’ facilitato dalle sue competenze linguistiche, infatti parla spagnolo, portoghese e inglese. Visita il Congo nel 2008 e si occupa di microcredito, lo stesso anno in cui si candida al comune di Roma diventando il portavoce del Movimento per il Lazio. Collabora con l’UNESCO su progetti per il diritto all’alimentazione nel mondo, collabora con Amka Onlus e con la Caritas.

    Visita paesi come Patagonia, Cile, Bolivia, Amazzonia, Ecuador, Colombia, Panama, Perù e Nicaragua, per poi scrivere dossier e saggi politici sulla situazione che si vive in Sudamerica, pubblicando libri per la Casaleggio Associati editore. Di Battista in questo periodo di ‘transizione’ scrive reportage sul blog di Beppe Grillo, collabora con la Casaleggio Associati pubblicando i libri “L’Enel e il popolo Maya” e “Sicari a cinque euro”. Nel 2013 viene eletto alla Camera con il Movimento 5 Stelle. E’ nel direttorio e si occupa dei meetup territoriali su temi politici.

    Il Dibba rappresenta forse l’anima ‘rock’ e più combattiva del Movimento, è sempre stato seguitissimo e amato più di Luigi Di Maio, anche grazie alla sua presenza mediatica che lo ha reso un idolo degli utenti dei social network.

    Alessandro Di Battista: moglie no, fidanzata sì. E’ Sahra

    Alessandro Di Battista ha presentato la sua fidanzata Sahra ufficialmente con una foto sui social network, lo scorso gennaio. Di Battista, dopo la fine della relazione con Ana, una ragazza moldava, era tornato single.

    Nel settembre 2017, insieme a Sahra, Alessandro Di Battista ha anche avuto un bambino, che i due genitori hanno voluto chiamare Andrea.

    Alessandro di Battista lascia la politica ma non il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo

    Alessandro Di Battista, prima sceso in politica con il Movimento 5 Stelle per provare a cambiare le sorti di un’Italia, eletto alle elezioni politiche del febbraio 2013 alla Camera dei Deputati, già vicepresidente della commissione Affari Esteri e Comunitari fino al 2015, dopo la nascita del suo primogenito ha deciso di dedicarsi ad altro, annunciando che non si ricandiderà alle Elezioni Politiche 2018. Nonostante questo ha voluto rassicurare i suoi sostenitori spiegando che non si ricandiderà in Parlamento ma non lascerà il ‘suo’ Movimento’.

    M5S: Di Battista con figlio e fidanzata

    Ed ecco Alessandro Di Battista con la fidanzata Sahra e il figlio Andrea, nel Parco della Pace di Marino, in una foto ANSA dello scorso 14 ottobre 2017.