Elezioni Comunali Parma 2017: data, candidati sindaco e news dell’ultima ora

Tutto pronto per le Elezioni Comunali a Parma 2017: vediamo chi sono i candidati sindaco alle elezioni amministrative che sfidano l'uscente Federico Pizzarotti, che si è ripresentato sostenuto da una lista civica riunita sotto lo slogan 'Una città in cammino'

da , il

    Elezioni Comunali Parma 2017: data, candidati sindaco e news dell’ultima ora

    Elezioni Amministrative Parma 2017: la data delle Elezioni Comunali a Parma è l’11 giugno, con eventuale ballottaggio il 25 giugno. Per questa tornata di Elezioni Comunali 2017, nella città di Parma sono diversi i candidati sindaco che proveranno a sfidare il sindaco uscente Federico Pizzarotti, in una campagna elettorale che si è preannunciata e in parte si è già mostrata senza esclusione di colpi.

    ELEZIONI PARMA 2017 CANDIDATI SINDACO ALLE COMUNALI

    I candidati sindaco alle elezioni Comunali di Parma 2017 sono tanti:

  • Il sindaco uscente Federico Pizzarotti ex Movimento 5 stelle che è sostenuto dalla lista civica ‘Effetto Parma’.
  • Il giornalista e scrittore Luigi Alfieri con la lista civica ‘Parma non ha paura’.
  • Filippo Greci, già alla guida del Movimento Nuovi Consumatori, con la lista civica ‘SiAmo Parma‘ e Direzione Italia, Fare! con Tosi.
  • Paolo Scarpa, candidato Pd e della coalizione di centrosinistra, e vincitore delle primarie del centrosinistra di Parma.
  • Pia Russo, sindacalista, sostenuta dalla lista ‘La nuova voce di Parma‘.
  • Ettore Manno, già consigliere comunale, sostenuto dal Partito Comunista Italiano.
  • Laura Bergamini, unica donna candidata nel centrosinistra a sindaco di Parma, sostenuta dal Partito Comunista.
  • Emanuele Bacchieri è il candidato sindaco dell’ultradestra per Casapound.
  • Laura Cavandoli lanciata dalla Lega Nord e in seguito sostenuta anche da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Alleanza Nazionale.
  • Daniele Ghirarduzzi si presenta come candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, al posto del primo annunciato, il consigliere comunale Andrea D’Alessandro.
  • ELEZIONI PARMA: CANDIDATO FEDERICO PIZZAROTTI

    “Abbiamo scelto uno slogan – ‘Una città in cammino’ – in cui crediamo fino in fondo, tanto da declinarlo in ogni sua forma”. È con questa idea che la lista civica Effetto Parma, martedì 9 maggio in Piazzale Pablo, ha inaugurato la sede mobile del comitato elettorale a sostegno della candidatura a sindaco di Federico Pizzarotti. Ospitato in una struttura mobile, il ‘PizzaBox’ è uno spazio itinerante che si sposterà in varie piazze per incontrare i cittadini invitati a confrontarsi sul programma, a incontrare Federico Pizzarotti e a conoscere i candidati di Effetto Parma.

    “La nostra sede in cammino – ha spiegato il candidato sindaco di Effetto Parma Federico Pizzarotti – è diversa perché itinerante: vogliamo essere noi ad andare incontro ai cittadini e non loro a dover cercare la nostra sede. In questi cinque anni di amministrazione abbiamo fatto più di 200 incontri pubblici con la cittadinanza su vari temi, dal commercio alla differenziata alle opere pubbliche; in continuità con quest’ottica, vogliamo proseguire l’ascolto invitando i cittadini in questa struttura a vetri per confrontarci con loro in maniera trasparente sul futuro di Parma e far conoscere i nostri candidati”. Tutti i cittadini, del Pablo e non, sono quindi invitati nella sede itinerante di Effetto Parma. Nelle prossime settimane, nelle varie piazze dove si sposterà il PizzaBox, si terranno alcune iniziative, come il caffè col sindaco.

    ELEZIONI PARMA: CANDIDATO PD PAOLO SCARPA

    Anche il PD si schiera con Paolo Scarpa, il candidato uscito vincente dalle primarie del centro sinistra di Parma.

    In appoggio a Scarpa si sono create 3 liste: quella del candidato sindaco, Parma Protagonista; la lista Parma Unita centristi, quella creata dai sostenitori di Roberto Ghiretti e Giuseppe Pellacini (già consigliere comunale, che era sceso in campo e ha poi ritirato la candidatura a sindaco in favore di Scarpa); e quella del PD.

    ELEZIONI PARMA: CANDIDATO LEGA E FI LAURA CAVANDOLI

    Renato Brunetta di Forza Italia ha commentato le prossime elezioni a Parma: “saluto con grande entusiasmo la candidata sindaco Laura Cavandoli. Con la sua Lega Nord, con Forza Italia, con Fratelli d’Italia e con altre liste civiche, che mi dicono in via di definizione, possiamo liberare la città dall’equivoco Pizzarotti”.

    “E voglio sottolineare ancora – prosegue Brunetta – il modello vincente del centrodestra unito, più il civismo delle esperienze, che ha governato il Paese per dieci degli ultimi ventitré anni, che governa le Regioni traino per la nostra economia – Lombardia, Veneto e Liguria -, che governa tantissime realtà locali, virtuose e invidiate in tutta Italia. Un saluto anche al giovane Andrea Vittorio Vaccaro, il capolista di Forza Italia, e un saluto a tutti i candidati presenti, che ben rappresentano le professioni, le istituzioni e il territorio”.

    ELEZIONI AMMINISTRATIVE EMILIA ROMAGNA: TUTTI I COMUNI AL VOTO

    Sono 20 i comuni dell’Emilia-Romagna che domenica 11 giugno 2017 andranno al voto per il rinnovo del sindaco e dei consigli comunali. Alle urne si recheranno oltre 380mila elettori. I seggi, complessivamente 497 sezioni, resteranno aperti dalle ore 7 alle 23. L’eventuale turno di ballottaggio si svolgerà domenica 25 giugno. Parma (oltre 144mila elettori) e Piacenza (quasi 77mila aventi diritto) sono gli unici due capoluoghi di provincia dell’Emilia-Romagna dove si vota.

    LEGGI QUI TUTTO SUI COMUNI AL VOTO IN ITALIA

    Mentre tra le città con oltre 15mila abitanti vanno alle urne Budrio (Bo), Comacchio (Fe), Vignola (Mo) e Riccione (Rn). Nel modenese alle urne anche Castelnuovo Rangone e Novi di Modena. Nel ferrarese, oltre Comacchio, al voto i cittadini del nuovo comune Terre del Reno, nato dalla fusione tra Mirabello e Sant’Agostino. In provincia di Forlì-Cesena al voto Castrocaro Terme e Terre del Sole, Dovadola e Longiano.

    Nel piacentino, con il capoluogo alle urne anche Bettola, Carpaneto Piacentino, Monticelli D’Ongina, Villanova sull’Arda. In provincia di Ravenna, Riolo Terme, e in quella di Reggio Emilia Campegine mentre nel riminese, oltre Riccione, si vota anche a Coriano e Morciano di Romagna.

    VUOI FARE LO SCRUTATORE? LEGGI QUI COSA OCCORRE