Quando si vota per il nuovo governo? Le probabili date

Quando si vota per il nuovo governo? Le probabili date

Alfano pronostica elezioni già a febbraio, ma potrebbero slittare in primavera

da in Elezioni, News Politica, Politica
    Quando si vota per il nuovo governo? Le probabili date

    Quando si vota per il nuovo governo, dopo le dimissioni di Renzi? Stanno iniziando a circolare le probabili date. Che gli italiani torneranno alle urne sembra ormai scontato, resta solo da capire tra quanto tempo. Molto dipenderà dalla decisione che prenderà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella dopo lo “scongelamento” delle dimissioni di Renzi. Se dovesse sciogliere subito le camere, senza passare da un esecutivo di scopo, la data delle elezioni sarebbe più ravvicinata.

    Ci sentiamo di escludere elezioni nel 2018 alla scadenza naturale di un governo con un nuovo premier. Sembra quindi inevitabile tornare al voto nel 2017. In primavera o in autunno? Secondo Angelino Alfano addirittura in inverno.

    Il ministro dell’Interno e leader del Nuovo centrodestra, a proposito del suo incontro con Renzi, ha detto: “Posso fare un pronostico sulla volontà di andare alle elezioni a febbraio”. La volontà di Renzi, raccontano i retroscena dal Palazzo, sarebbe infatti quella di andare al voto il prima possibile.

    L’incognita principale resta però la legge elettorale. Al momento si voterebbe con due leggi: alla Camera con l’Italicum, al Senato con il Porcellum modificato dalla Corte Costituzionale. Senza dimenticare che a febbraio è attesa la sentenza della Consulta sull’Italicum. Se il Capo dello Stato optasse per un governo di scopo per modificare la legge elettorale, i tempi si allungherebbero e le elezioni potrebbero slittare ad aprile, o al massimo a giugno.

    321

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ElezioniNews PoliticaPolitica
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI