Referendum: a che ora si saprà il risultato definitivo?

Ecco quanto si deve attendere per avere i primi dati reali e indicativi

da , il

    Referendum: a che ora si saprà il risultato definitivo?

    A che ora si saprà il risultato del Referendum Costituzionale? Al di là dell’esito con cui si concluderà la consultazione referendaria del 4 dicembre, a che ora effettivamente potremo avere in mano il risultato definitivo del Referendum 2016? Ecco quando sapremo se i cittadini italiani avranno approvato o meno la riforma costituzionale.

    Ormai mancano poche ore per conoscere i risultati del Referendum e conoscere come hanno votato gli italiani. Per sapere a che ora si potrà avere il risultato definitivo del Referendum Costituzionale bisogna tenere a mente tutte le variabili del caso.

    Exit Poll

    Ad esempio sappiamo che i seggi chiuderanno alle ore 23 di domenica 4 dicembre e come per ogni tipo di consultazione, quasi nello stesso istante usciranno i primi exit-poll. Gli exit poll però non sono molto attendibili – e ci sono stati tanti esempi nella storia recente – perché vengono calcolati in base alle risposte date dagli elettori, intervistati all’uscita dal seggio.

    Proiezioni

    Le proiezioni ci permettono invece di inquadrare i primi dati reali, anche se non del tutto indicativi, del voto popolare, perché si basano sui voti delle prime cento schede scrutinate. Chiaramente l’inizio dello spoglio dipende dal numero dei votanti di un dato seggio, quindi dalla chiusura del seggio stesso (in caso di fila), e dalla celerità con cui gli scrutatori si metteranno al lavoro nel conteggiare le schede dopo le necessarie verifiche preliminari. Possiamo azzardare che intorno a mezzanotte sarà possibile avere una prima proiezione del voto al referendum costituzionale.

    Spoglio

    Una volta chiuso il seggio e iniziato lo scrutinio, i lavori dovrebbero procedere in maniera svelta dato che per contare i voti ci sarà solo da dire se le schede indicano Sì o NO. Non essendoci simboli di partito né nomi di candidati le operazioni saranno quindi rapide anche in caso di affluenza record dei cittadini votanti. I primi risultati arriveranno in tempo reale e verranno riportati man mano anche sul sito del ministero dell’Interno. In questa fase potrebbero essere riportati prima i dati di alcune aree (di solito arrivano prima i Comuni di fascia media, mentre per le grandi città e i paesini occorre più tempo), cosa che rende non troppo attendibile il quadro completo.

    Voto all’estero

    Lo scrutinio del voto degli italiani all’estero si svolge a Castelnuovo di Porto, località a Nord di Roma. Anche per queste schede elettorali lo spoglio inizierà alle 23 e anche in questo caso lo scrutinio vero e proprio comincia dopo le operazioni preliminari sulle schede (conteggio e controllo di congruità con gli elettori). Un primo dato arriverà intorno a mezzanotte e mezzo.

    LEGGI QUI

    I DATI SULL’AFFLUENZA DEGLI ITALIANI ALL’ESTERO

    Risultato del Referendum

    A che ora si capirà davvero chi avrà vinto? L’esito definitivo della consultazione potrebbe essere chiaro intorno a mezzanotte e mezzo, ma per avere il quadro certo con i risultati reali che arrivano dal Viminale, bisognerà aspettare le ore piccole, ovvero le due e mezzo – tre di notte.