Riforma Costituzionale: Il ruolo del Senato nell’approvazione della Legge di Bilancio

Riforma Costituzionale: Il ruolo del Senato nell’approvazione della Legge di Bilancio

Ottava puntata con le videospiegazioni sul Referendum Costituzionale

Segui autore:
    Il ruolo del Senato nell'approvazione della legge di bilancio

    Qual è il ruolo del Senato nell’approvazione delle Legge di Bilancio? Il testo dell’articolo 70, secondo la versione riformata della Costituzione, prevede che sulla Legge di Bilancio il Senato abbia 15 giorni per proporre modifiche, una volta che abbia ricevuto il testo da parte della Camera dei Deputati. Si tratta di una scelta criticabile sotto diversi profili. Vediamo insieme il perché.

    LEGGI ANCHE IL RUOLO DEL SENATO NELL’APPROVAZIONE DELLE LEGGI SECONDO LA RIFORMA

    La Legge di Bilancio è – forse – la legge più politica delle leggi che il Parlamento è chiamato ad approvare. Infatti, per il tramite di essa, le priorità perseguite dal Governo, con il suo chiaro indirizzo politico, trovano la propria dimensione quantitativo-finanziaria.

    Orbene per un verso non esiste più un rapporto di fiducia tra il Governo e il Senato, ma dall’altro lato le modalità di elezione dei senatori possono ben produrre la circostanza per cui le opposizioni siano maggioranza all’interno del Senato.

    LEGGI ANCHE COME CAMBIANO LE FUNZIONI DEL SENATO SECONDO LA RIFORMA

    Qualora ciò si verifichi è ben possibile che, nell’esercizio delle sue competenze costituzionali, il Senato possa proporre alla Camera dei Deputati delle modifiche alla Legge di Bilancio politicamente maliziose, a cui la Camera quindi faccia molta fatica (da un punto di vista politico) a dire di ”no”. Questo cosa produrrebbe?

    Il risultato può essere da un lato una potenziale crisi della maggioranza di governo, ma soprattutto questo rischierebbe di incidere negativamente sulla coerenza dell’operato di governo e quindi della funzionalità del sistema complessivo.

    Clicca qui per vedere le altre video-spiegazioni del Prof. Mostacci sulla riforma costituzionale

    335

    SCRITTO DA Prof. Edmondo Mostacci Docente di Diritto Costituzionale Segui autore:
    PUBBLICATO IN News PoliticaPoliticaReferendumReferendum Costituzionale 2016Senato della Repubblica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI