Giunta Raggi: salta l’assessore al Bilancio Raffaele De Dominicis perché indagato per abuso d’ufficio

Giunta Raggi: salta l’assessore al Bilancio Raffaele De Dominicis perché indagato per abuso d’ufficio

Raffaele De Dominicis non ha i requisiti per l'incarico

da in Movimento 5 Stelle, News Politica, Politica, Virginia Raggi
Ultimo aggiornamento:
    Giunta Raggi: salta l’assessore al Bilancio Raffaele De Dominicis perché indagato per abuso d’ufficio

    A poche ore dall’annuncio la sindaca Virginia Raggi, direttamente dal suo account Facebook riserva l’ennesima doccia fredda ai simpatizzanti pentastellati, avvertendoli che Raffaele De Dominicis, individuato dalla sindaca M5S per sostituire il dimissionario assessore al Bilancio Minenna, non farà più parte della giunta capitolina. “Ormai la realtà supera ogni fantasia e sarebbe bene ammetterlo subito: per piacere, diteci se siamo su scherzi a parte?” risponde all’accaduto Walter Verini, il capogruppo del Pd in commissione Giustizia della Camera, che ha commentato cosìì le parole del sindaco Raggi che ha deciso di comunicare la notizia affidandosi al noto social network.

    In queste ore ho appreso che l’ex magistrato e già procuratore generale della Corte dei Conti del Lazio (Raffaele De Dominicis) in base ai requisiti previsti dal M5S non può più assumere l’incarico di assessore al Bilancio della giunta capitolina, pertanto di comune accordo abbiamo deciso di non proseguire con l’assegnazione dell’incarico. Siamo già al lavoro per individuare una nuova figura che possa dare un contributo al programma della giunta su Roma“, sono le parole che si leggono sull’account Facebook la sindaca Virginia Raggi.

    Ma perché Raffaele De Dominicis salta prima ancora di diventare ufficialmente l’assessore al Bilancio del Comune di Roma? E’ semplice, perché ha scoperto di essere indagato per abuso d’ufficio. L’ex procuratore regionale della Corte dei Conti ha scoperto solo nella mattinata delll’8 settembre di essere sotto indagine per una vicenda di cui non era a conoscenza.

    LEGGI IN BREVE COSA STA SUCCEDENDO A ROMA

    Come ricordiamo, la sua nomina era stata annunciata solo domenica 4 settembre per sostituire il dimissionario Marcello Minenna. L’ex giudice era finito al centro delle polemiche perché aveva detto di essere stato contattato dall’avvocato Pieremilio Sammarco, ex collaboratore dello studio Previti e titolare dello studio dove ha lavorato Raggi fino a prima dell’investitura.

    LEGGI ANCHE PURGHE ROMANE, SALTA IL MINI-DIRETTORIO M5S

    Proprio per questo il direttorio aveva chiesto che facesse un passo indietro, ma la richiesta era stata respinta dalla stessa Virginia Raggi. Dopo doverose verifiche Beppe Grillo & Co. hanno emesso il verdetto: data la sua situazione giudiziaria, De Dominicis non può fare l’assessore nella giunta a cinque stelle.

    Resta al suo posto Paola Muraro, l’assessora all’Ambiente ed ex consulente Ama indagata dalla procura di Roma per reati ambientali e accusata di aver nascosto il suo coinvolgimento nell’inchiesta a cittadini e stampa.

    LEGGI DI PIU’ DELL’INCHIESTA SUI RIFIUTI A ROMA

    546

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Movimento 5 StelleNews PoliticaPoliticaVirginia Raggi

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI