Quanto guadagna Renzi?

Quanto guadagna Renzi?

Lo stipendio del presidente del Consiglio non è neppure tra i più alti

da in Governo italiano, Matteo Renzi, Politica
Ultimo aggiornamento:
    Quanto guadagna Renzi?

    Sui costi della politica in Italia si potrebbero versare fiumi d’inchiostro, ma ci sono alcune retribuzioni che fanno più notizia di altre. Una è quella del Presidente del Consiglio: quanto guadagna Matteo Renzi? Diciamolo subito: abbastanza ma non troppo. Il premier ha una retribuzione, attribuita per legge, che è comunque più elevata rispetto alla media di un qualunque cittadino ma che è tra le più basse del panorama politico italiano. Lui stesso, in un recente intervento, ha chiarito che da premier ha uno stipendio poco più alto che da sindaco di Firenze, con una mole di responsabilità e di lavoro dieci volte tanto. Per dirla tutta, il Presidente del Consiglio e i Ministri guadagnano meno di un parlamentare. È davvero possibile che sia così? Diamo un’occhiata ai conti.

    Tutti i dati relativi allo stipendio di Matteo Renzi sono disponibili online e a disposizione di chiunque. Per quanto riguarda lo “stipendio” da Presidente del Consiglio, la normativa che entra in gioco è l’art. 1 comma 1 della Legge 418/1999 che riguarda l’indennità ed è fissata, come da documento pubblicato sul sito della presidenza del Consiglio (qui il Pdf), in 114.796,68 lordi annui, cioè 9.566,39 euro lordi al mese: facendo una media, al mese siamo intorno ai 4.900 euro netti, poco più dei 4.300 che prendeva da sindaco. Siamo quindi sotto gli stipendi dei parlamentari che prendono circa 5mila netti al mese, più altri 8mila netti di rimborsi.

    QUANTO GUADAGNA IL SINDACO DI ROMA?

    Sia chiaro, parliamo di cifre che la maggior parte degli italiani non vedrà mai sulla busta paga ma si tratta pur sempre del Presidente del Consiglio, ruolo istituzionale di grande responsabilità. Per capirci, il capo di gabinetto di Virginia Raggi al comune di Roma ha uno stipendio di 193mila euro annui, più di quanto prende la stessa sindaca.

    Anche i presidenti di Regione guadagnano di più: il leghista Roberto Maroni (Lombardia) è a quota 13.245 euro lordi al mese, Sergio Chiamparino del PD (Piemonte) è a 12.420 euro lordi, il forzista Giovanni Toti (Liguria) a 13.764 euro lordi e così via.

    Nessuno però guadagna quanto Rosario Crocetta, presidente della Regione Sicilia, a 20mila euro al mese (sempre lordi).

    L’attuale stipendio colloca Renzi al decimo posto tra i leader politici più pagati al mondo, almeno stando ai dati analizzati da BusinessInsider basandosi su CNN Money e The Guardian. Al vertice c’è Hsien Loong, premier di Singapore, che nel 2014 ha percepito uno stipendio di 1,7 milione di dollari, circa 1,4 milioni di euro. Molto più bassa la retribuzione del secondo in classifica, Barack Obama, con 400mila dollari annui. Più di Renzi hanno guadagnato tra gli altri la cancelliera Angela Merkel (234mila dollari), il premier giapponese Shinzo Abe (202mila dollari), il presidente francese Francois Hollande (194mila dollari) e il presidente russo Vladimir Putin (136mila dollari).

    589

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Governo italianoMatteo RenziPolitica

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI