Rifiuti Roma, intercettazioni tra Paola Muraro e Salvatore Buzzi

Rifiuti Roma, intercettazioni tra Paola Muraro e Salvatore Buzzi

Nuova bufera sull'assessore della giunta Raggi

da in News Politica, Politica, Virginia Raggi
Ultimo aggiornamento:
    Rifiuti Roma, intercettazioni tra Paola Muraro e Salvatore Buzzi

    La bufera che si era già scatenata nei confronti di Paola Muraro nei giorni scorsi è destinata ad ingrandirsi. Ora spunta un’intercettazione telefonica tra l’assessore all’ambiente della giunta Raggi e il ras delle coop al centro dell’inchiesta Mafia Capitale, Salvatore Buzzi. L’assessore all’Ambiente Paola Muraro prima di entrare nella squadra della nuova sindaca di Roma è stata per 12 anni consulente dell’Ama.

    Da giorni duramente criticata dalle opposizioni per i suoi presunti conflitti di interessi con Ama, l’azienda dei rifiuti capitolina. Alcuni quotidiani pubblicano le telefonate tra l’assessora e Salvatore Buzzi, il braccio economico del ‘mondo di mezzo’ e imputato nel processo in corso a Rebibbia. Secondo le intercettazioni, Muraro avrebbe parlato con Buzzi delle sorti di un appalto vinto dall’imprenditore.

    “Salvatore Buzzi chiamava Paola Muraro di Ama spa – scrivono i magistrati nell’ordinanza di 88mila pagine sugli intrecci del ‘Mondo di Mezzo’ – la quale gli riferiva che la richiesta di chiarimenti era stata inviata dal Cns di Bologna, ed entro il giorno dopo, alle 12, sarebbero dovuti arrivare i chiarimenti, dal momento che la busta “B” sarebbe stata aperta alle ore 13. Buzzi confermava dicendo che avrebbe avvisato subito”.
    ll “chiarimento” dato serve per poter partecipare a una gara d’appalto da 21,5 milioni, per la raccolta dei rifiuti, indetta da Ama e alla quale partecipò il consorzio bolognese.
    Nulla di penalmente rilevante, secondo chi indaga, ma di certo una nuova grana per l’assessora pentastellata.

    Il Pd parte all’attacco del Movimento 5 Stelle. “Direi che per Muraro la situazione si complica. Ma come può rimanere in carica? Di Maio non ha nulla da dichiarare su Buzzi e Muraro? E Di Battista? Oggi non intoniamo il coro onestà, onestà? Meglio omertà?”, così scrive sul suo profilo twitter Alessia Morani, vice presidente del gruppo Pd alla Camera, con hashtag “dimissioni subito”, in riferimento alle intercettazioni dell’inchiesta Mafia capitale che coinvolgono l’assessore all’Ambiente Muraro e Salvatore Buzzi.


    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN News PoliticaPoliticaVirginia Raggi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI