I partiti italiani di destra, elenco completo

I partiti italiani di destra, elenco completo
da in Forza Italia, Giorgia Meloni, Lega Nord, Matteo Salvini, Nuovo Centrodestra, Partiti politici italiani, Politica
Ultimo aggiornamento:
    I partiti italiani di destra, elenco completo

    La destra, o meglio, il centrodestra in Italia non è mai stato così frazionato e diviso tanto che quasi ogni giorno nascono nuovi partiti italiani di destra. Quello che fino a qualche anno fa era l’area politica meglio organizzata e unita, oggi si presenta come un insieme di piccoli e grandi partiti che non riescono a trovare una guida comune. Se dalle parti della Lega Nord è finita l’era della famiglia Bossi e del “celodurismo” con la segreteria di Matteo Salvini, in casa Forza Italia c’è ancora Silvio Berlusconi a tenere a freno le divisioni interne che rischiano di far implodere il partito già alle prese con diversi addii. Non c’è più il delfino per eccellenza, Angelino Alfano, che ha fondato il Nuovo Centrodestra e siede con il PD di Renzi al governo; anche Denis Verdini ha abbandonato l’ex Cavaliere per andare in soccorso dell’esecutivo con ALA. Cosa è rimasto del centrodestra? Quali sono i partiti di destra e centrodestra in Italia? Eccoli.

    Iniziamo la nostra carrellata con una precisazione: non tutti i partiti dell’area destra-centrodestra sono rappresentati in Parlamento. D’altra parte, molti di quelli che hanno una rappresentanza parlamentare hanno una scarsa presenza sul territorio e non sono molto conosciuti al di fuori degli addetti ai lavori. Mettiamo un po’ d’ordine.

    forza italia

    Iniziamo dal più importante partito del centrodestra italiano. Fondato nel 1994 da Silvio Berlusconi, Forza Italia ha rappresentato per vent’anni il centrodestra d’ispirazione liberale in Italia ed è stata la grande protagonista di un’intera stagione politica. Nel 2008 cambia nome, unendosi ad Alleanza Nazionale e ad altri piccoli partiti dell’area di centrodestra nel Popolo della Libertà. Il “partito del predellino” inizia a sciogliersi dopo la caduta del IV governo Berlusconi e l’insediamento del governo Monti, tra scissioni e creazione di nuovi partiti (Fratelli d’Italia e Nuovo Centro destra su tutti). Nel 2013, travolto dagli addii, Berlusconi rilancia la nuova Forza Italia. In Europa fa parte del PPE.

    lega nord

    Passiamo ora all’altro grande protagonista della politica italiana, sponda centrodestra: la Lega Nord. Nato nel 1990, con Umberto Bossi segretario ha conosciuto i primi grandi successi, culminati con le esperienze di governo dopo l’alleanza con Silvio Berlusconi. Dopo gli scandali che hanno toccato i massimi vertici, a partire dal Senatur, la segreteria è passata a Matteo Salvini. Federalismo (in alcune stagioni si arrivò al secessionismo), anti europeismo e populismo di destra sono le caratteristiche più salienti del pensiero politico leghista che porta il Carroccio più nell’area della destra che del centrodestra. In UE fa parte di un gruppo denominato “Europa delle Nazioni e della Libertà” con gli esponenti dell’estrema destra nazionalista della Le Pen e gli euroscettici dell’UKIP di Nigel Farage, responsabili della Brexit.

    Nuovo Centrodestra

    Uno dei partiti più “inusuali” della galassia della destra italiana è il Nuovo Centrodestra, nato nel 2013 dalla scissione di alcuni membri dell’ex PdL. D’ispirazione liberale-cristiana, è stato voluto dall’ex delfino di Berlusconi, Angelino Alfano, che decise all’epoca di mantenere in vita il cosiddetto “patto del Nazareno”, dando appoggio al governo di Matteo Renzi. In Europa fa parte del PPE.

    Unione di Centro

    Dall’esperienza della Democrazia Cristiana all’attuale UdC, Unione di Centro (o Unione dei democratici cristiani e di centro). Il percorso per arrivare all’attuale denominazione è stato lungo e tortuoso, tutto nel segno del vecchio “centro” d’ispirazione cattolica vicino al centrodestra. A oggi, pur essendo spesso critico con il governo Renzi, continua a mantenere l’accordo delle larghe intese e a mantenere quindi un rappresentante all’interno dell’esecutivo, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti. Dopo la rinuncia di Pier Ferdinando Casini, l’attuale segretario è Lorenzo Cesa.

    Fratelli d Italia

    Erede di Alleanza Nazionale, a sua volta erede del Movimento Sociale Italiano del dopo Fiuggi, Fratelli d’Italia è il partito della destra parlamentare istituzionale. La sua nascita è recente ed è legata alla fine del governo Berlusconi e le successive elezioni politiche del 2013 quando gli esponenti dell’ex AN abbandonarono il PdL in opposizione al governo Letta. Oggi è guidato da Giorgia Meloni e si conferma all’opposizione del governo Renzi.

    ala

    Il “Patto del Nazareno”, cioè l’alleanza che aveva portato al governo delle larghe intese tra PD ed ex PdL, è il brodo primordiale da cui sono nati i tanti piccoli partiti che compongono la galassia del centrodestra parlamentare. Uno di questi è ALA, Alleanza Liberalpopolare e Autonomie, nato nel 2015 dalla scissione di Denis Verdini da Forza Italia. L’ex coordinatore del PdL e braccio destro di Silvio Berlusconi ha infatti deciso di appoggiare il governo a guida PD, pur collocandosi a livello politico nell’area del centro-liberale.

    Conservatori e Riformisti

    Dalle lotte interne a Forza Italia è nato invece il partito dei Conservatori e Riformisti, guidati da Raffaele Fitto, da tempo voce critica nei confronti della leadership di Berlusconi. Il lancio è avvenuto prima a livello europeo, quando Fitto da europarlamentare lascia il gruppo del PPE per approdare nel gruppo Conservatori e Riformisti Europei: in Italia tra Camera e Senato conta 19 seggi.

    casapound logo

    Fuori dal Parlamento sopravvivono movimenti e partiti dell’estrema destra. Uno di questi è CasaPound Italia, più noto solo come CasaPound. Dopo lo scioglimento del MSI, con la creazione di Alleanza Nazionale e la svolta di Fiuggi voluta da Gianfranco Fini, la galassia delle forze di destra perde il centro ideologico di riferimento e nascono una serie di correnti e movimenti. Tra questi c’è CasaPound che prende forma dal primo centro sociale di destra, ispirandosi per il nome al poeta americano Ezra Pound. Il leader Gianluca Iannone ha definito gli esponenti di CasaPound “fascisti del terzo millennio“.

    forza nuova

    Chiudiamo la rassegna con Forza Nuova, formazione politica di estrema destra, fondato nel 1997 da da Roberto Fiore e Massimo Morsello come erede del MSI e della destra d’ispirazione fascista. Nazionalista, omofobo, xenofobo e dalle chiare posizioni di estrema destra, pur presentandosi alle politiche non ha mai eletto alcun rappresentante in Parlamento.

    1439

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Forza ItaliaGiorgia MeloniLega NordMatteo SalviniNuovo CentrodestraPartiti politici italianiPolitica Ultimo aggiornamento: Lunedì 11/07/2016 15:17
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI