Silvio Berlusconi, slittano le dimissioni: dovrà rimanere in ospedale

Silvio Berlusconi, slittano le dimissioni: dovrà rimanere in ospedale

Il leader di Forza Italia non potrà tornare a casa prima del 14 luglio

    Sembrava finita per il leader di Forza Italia e invece Silvio Berlusconi dovrà rimanere ancora in ospedale. Ricoverato al San Raffaele dove l’ex premier ha subito una operazione a cuore aperto per la sostituzione della valvola aortica, Silvio Berlusconi non potrà tornare a casa prima del 14 luglio.

    Avevano detto che il leader di Forza Italia sarebbe stato dimesso il 5 luglio, il medico Alberto Zangrillo aveva assicurato che la riabilitazione motoria e respiratoria sarebbe durata due settimane, ma sembra che i tempi si stiano prolungando. Non se ne conoscono i motivi perché i medici non si sono espressi pubblicamente, ma dopo un primo slittamento al 10 luglio i tempi si sono nuovamente allungati.

    Probabilmente non è nulla di preoccupante, e si tratta solo di una misura precauzionale, il clima politico e i risultati post elettorali non hanno certo aiutato.

    172

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Forza ItaliaPoliticaSilvio Berlusconi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI