Clemente Mastella: ‘Se mi tolgono i vitalizi vado alla caritas’

Clemente Mastella: ‘Se mi tolgono i vitalizi vado alla caritas’

Il politico è il nuovo sindaco di Benevento

    L’Intramontabile Clemente Mastella prosegue la sua carriera, durante le recenti elezioni amministrative ha conquistato il ruolo di sindaco di Benevento. Ormai ‘convinto’ democristiano, l’ex primo cittadino di Ceppaloni ha sconfitto al ballottaggio il sindaco uscente del Pd Raffaele Del Vecchio. Intervistato ieri durante la trasmissione radiofonica ‘La Zanzara’ su radio 24 ha raccontato la sua nuova vita.

    “Ho rifiutato l’indennità da sindaco. I soldi che mi toccano come primo cittadino, che sono 4mila euro al mese, li do per un fondo a favore della povera gente” ha detto Mastella.

    Lo stipendio da sindaco sì, ma il vitalizio non si tocca. Dopo aver definito il sindaco di Napoli “un cafone istituzionale”, il nuovo primo cittadino ha dichiarato: “De Magistris quei soldi se li piglia. Se ho 10 mila euro di vitalizio? Ho 6 nipoti, 3 figli, di cui una ragazza adottiva, mi volete togliere pure quelli? Così chiedo l’elemosina, vado alla Caritas pure io. Taglieranno i vitalizi? Se li tagliano, li tagliano”.

    175

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI