Roma, Andrea Lo Cicero assessore in pectore insulta rom e gay

Si scatena la polemica sul web

da , il

    Roma, Andrea Lo Cicero assessore in pectore insulta rom e gay

    Dopo le frasi omofobe, un nuovo polverone si scatena sull’assessore in pectore allo sport del neo sindaco Virginia Raggi, Andrea Lo Cicero. L’atleta, in un’intervista rilasciata a febbraio sulle condizioni dello stadio Flaminio ha insultato i Rom. Nel video si sente l’ex rugbista della Nazionale Italiana pronunciare la frase: “Zingari di m…a”.

    In un’autobiografia scritta nel 2007, Lo Cicero descriveva le protezioni per le spalle utilizzate dai rugbisti “roba da frocetti”. A proposito della frase, Lo Cicero si è difeso sostenendo che si tratta “di un intercalare che si usa tra compagni di squadra”. Il web non dimentica e si è già scatenato criticando la scelta della Raggi e definendo Lo Cicero un “omofobo”.

    Il video con gli insulti nei confronti dei Rom è destinato ad allargare la polemica già innescata nei confronti dell’ex rugbista. Per ora, dalla Raggi, tutto tace.