Il Consiglio Comunale di Roma con il sindaco Virginia Raggi

Il Consiglio Comunale di Roma con il sindaco Virginia Raggi

29 dei 48 seggi al Movimento 5 Stelle

    Il Consiglio Comunale di Roma con il sindaco Virginia Raggi


    Dopo le elezioni e la vittoria di Virginia Raggi, in Campidoglio si appresta a insediarsi il nuovo Consiglio Comunale di Roma. Maggioranza assoluta dei consiglieri del Movimento 5 Stelle, che conquistano 29 dei 48 seggi. Roberto Giachetti, sconfitto al ballottaggio di domenica 19 giugno, dovrebbe sedere sui banchi del PD all’opposizione. 33 su 48 consiglieri della prossima Assemblea Capitolina metteranno piede per la prima volta nell’Aula Giulio Cesare. I 15 superstiti del vecchio consiglio comunale sono quasi tutti all’opposizione.

    CHI E’ VIRGINIA RAGGI, NUOVO SINDACO DI ROMA

    Nel M5S 16 consiglieri su 29 sono donne. I loro curriculum sono online sul sito di Beppe Grillo.

    In pochi hanno esperienza politica. Tra loro, ad esempio, Paolo Ferrara (45 anni, diploma alberghiero e campione di salto con l’asta nelle Fiamme gialle); Daniele Diaco (operatore olistico esperto in massaggi); Maria Agnese Catini (perito agrario); Pietro Calabrese (artigiano del rame); Teresa Zotta (professoressa di liceo); Valentina Vivarelli (segretaria); Roberto Di Palma (ragioniere disoccupato). Tra i riconfermati Marcello De Vito, Daniele Frongia ed Enrico Stefano, consiglieri durante la Giunta Marino. Vediamo la composizione del Consiglio dopo la vittoria della Raggi.

    Virginia Raggi, Marcello De Vito, Paolo Ferrara, Annalisa Bernabei, Daniele Frongia, Carola Penna, Enrico Stefano, Eleonora Guadagno, Daniele Diaco, Alessandra Agnello, Roberto Di Palma, Nello Angelucci, Gemma Guerrini, Sara Seccia, Giuliano Pacetti, Valentina Vivarelli, Simona Donati, Teresa Maria Zotta, Donatella Iorio, Maria Agnese Catini, Angelo Sturni, Fabio Tranchina, Pietro Calabrese, Angelo Diario, Andrea Coia, Cristina Grancio, Alisia Mariani, Cristiana Paciocco e Monica Montella.

    Roberto Giachetti, Michela Di Biase, Marco Palumbo, Ilaria Piccolo, Giulio Pelonzi, Valeria Baglio, Orlando Corsetti e Giulia Tempesta (Giovanni Zannola se Giachetti rinuncia).

    Svetlana Celli

    Giorgia Meloni, Fabrizio Ghera, Andrea De Priamo, Maurizio Politi e Francesco Figliomeni (Lavinia Mennuni se Meloni rinuncia).

    Rachele Mussolini

    Alfio Marchini e Alessandro Onorato.

    Davide Bordoni

    Stefano Fassina (Sandro Medici se Fassina rinuncia).

    514

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI