Sciopero Atac il 13 giugno, Roberto Giachetti: ‘Strana coincidenza con la partita dell’Italia’

Sciopero Atac il 13 giugno, Roberto Giachetti: ‘Strana coincidenza con la partita dell’Italia’

Immediata la risposta del sindacato

    Roberto Giachetti, candidato sindaco di centrosinistra a Roma commenta su Facebook la scelta del sindacato Ugl che ha proclamato lo sciopero dell’Atac lunedì 13 dalle 20.30 alle 00.30 in coincidenza con il debutto dell’Italia agli Europei. Giachetti, che sfiderà al ballottaggio VIrginia Raggi (M5S) il prossimo 19 giugno, parla di “strana coincidenza”.

    Roberto Giachetti ha scritto su Fcebook: “Senza entrare nel merito delle ragioni dello sciopero, vorrei dire ai promotori che questo tipo di coincidenze contribuiscono a creare un clima di odio tra gli utenti e il personale dell’ATAC. Perché i cittadini romani, direi giustamente, si sentono presi in giro da uno sciopero così strategico’. Nessuno si illuda: non so se vale per i miei avversari, ma se qualcuno vuole fermare il cambiamento e il risanamento recentemente avviato in Atac non può contare su di me. Da sindaco sosterrò fino in fondo questa azione di rilancio.

    Farò un patto con i lavoratori per restituire ai romani un’azienda di trasporto pubblico all’altezza della Capitale” il candidato di centrosinistra conclude ironicamente: “PS: lunedì, io la partita me la vado a vedere in autobus”.
    Immediata è arrivata la risposta del sindacato: “L’orario serale, dalle 20.30 allee 00.30, determinerà disagi minimi perché la gran parte dei cittadini saranno già a casa per guardare la partita”, è quanto scritto in una nota dal segretario nazionale dell’Ugl.

    291

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI