Napoli, voto di scambio: spunta un elenco segreto e la candidata Pd si autosospende

Napoli, voto di scambio: spunta un elenco segreto e la candidata Pd si autosospende

Anna Ulleto lascia, mentre Rosaria Giuliano punta il dito contro Luigi De Magistris

    Napoli, voto di scambio: spunta un elenco segreto e la candidata Pd si autosospende

    Foto Facebook

    Continuano le indagini sul voto di scambio a Napoli, dopo la perquisizione nei comitati delle due candidate Pd, spunta su un PC un elenco segreto di nomi cui sarebbe stato promesso l’inserimento nel programma Garanzia Giovani.
    La polizia ha sequestrato ieri due computer e altri documenti nei comitati di Anna Ulleto e Rosaria Giugliano, le due candidate del Partito Democratico indagate per associazione per delinquere e voto di scambio.

    L’elenco potrebbe confermare l’ipotesi secondo cui le due esponenti del Pd avrebbero promesso tirocini a 500 euro nel programma Garanzia Giovani in cambio del voto.
    Intanto la candidata al consiglio comunale di Napoli, Anna Ulleto, si autosospende dal Pd per “rispetto ai suoi elettori” e lo annuncia con un post su Facebook in cui si dice pronta a collaborare e fiduciosa nel lavoro della magistratura.

    La Giugliano invece punta il dito contro il sindaco di Napoli e parla di vendetta non da parte del centrodestra ma “dalle parti di De Magistris” e spiega: “I carabinieri che sono venuti a fare la perquisizione mi hanno detto che contro di noi c’è un esposto risalente agli inizi di maggio: mi pare chiaro che volessero buttarci fango addosso prima che si arrivasse al ballottaggio” e aggiunge: “A questo punto non mi occuperò più né di politica né di sociale”.

    321

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI