Ballottaggio Napoli 2016, Luigi De Magistris: ‘Nessun dibattito tv con Lettieri’

Ballottaggio Napoli 2016, Luigi De Magistris: ‘Nessun dibattito tv con Lettieri’

Il sindaco di Napoli privilegia 'il confronto quotidiano con la gente'

    Dopo un confronto a Porta a Porta con Gianni Lettieri, il primo cittadino di Napoli, Luigi De Magistris dice ‘no’ a qualsiasi tipo di dibattito tv. In previsione del ballottaggio del 19 giugno che vedrà nuovamente scontrarsi il candidato di centro destra, Gianni Lettieri e il sindaco, De Magistris dice di preferire il confronto con la città piuttosto che con l’imprenditore suo rivale.

    “Non mi interessa andare a confrontarmi nel campionato del rancore di Lettieri” ha dichiarato il sindaco che ha aggiunto: “C’è stata l’occasione per avere un confronto dialettico e parlare di contenuti, ma Lettieri ha scelto di fare, e di questo si assume la responsabilità, una campagna contro la persona, contro il sindaco con diffamazioni, ingiurie, calunnie e altro”.
    Dunque gli ultimi giorni della campagna elettorale in vista del ballottaggio, De Magistris li trascorrerà “per strada, tra la gente
    a cui prendo critiche, delusioni, ma anche abbracci e sostegno”
    .

    Già, prima delle elezioni del 5 giugno, dopo un confronto al TgR Campania, De Magistris aveva dichiarato di non voler più ‘sottrarre tempo all’attività di sindaco per scontri in tv’.

    220

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI