Giorgia Meloni contro il centrodestra di Silvio Berlusconi che non l’ha sostenuta

Giorgia Meloni contro il centrodestra di Silvio Berlusconi che non l’ha sostenuta

La candidata di Fratelli d'Italia parla di risultato 'catastrofico'

da in Ballottaggio, Elezioni, Elezioni amministrative 2016, Elezioni Comunali a Roma, Giorgia Meloni, Politica
Ultimo aggiornamento:

    Giorgia Meloni è stata sconfitta alle elezioni comunali di Roma dello scorso 5 giugno. La candidata di Fratelli d’Italia non ha conquistato neanche il ballottaggio nella Capitale che vedrà invece sfidarsi Virginia Raggi (M5S) e Roberto Giachetti (Pd). La Meloni ha accettato il risultato ma si è scagliata contro il centrodestra che non l’ha sostenuta ed il riferimento chiaro è a Silvio Berlusconi.

    In una lettera inviata al quotidiano Il Tempo, la candidata di Fratelli d’Italia spiega cosa non è andato per il verso giusto e anche le ragioni per cui ha perso. La Meloni scrive cosa si aspetta e cosa spera per il centrodestra, tanto che lancia la sfida di una nuova coalizione.

    “Le urne dicono che esiste un centrodestra vivo e dinamico, rappresentato da Fratelli d’ Italia e Lega, che è riuscito a Roma raccogliere il 21% dei consensi, che ha più che triplicato in soli due anni i suoi voti e che da solo è riuscito persino a insidiare la ‘gioiosa macchina da guerra’ della sinistra per l’ accesso al ballottaggio” scrive nella lettera Giorgia Meloni.
    La candidata di Fratelli d’Italia si scaglia contro chi ha sostenuto Alfio Marchini così da generare per la destra un “risultato catastrofico”, la Meloni, dati alla mano sottolinea come Fratelli d’Italia sia avanti rispetto al partito di Silvio Berlusconi, dunque sostiene che sia giunto il momento di lanciare un nuovo centrodestra.

    262

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BallottaggioElezioniElezioni amministrative 2016Elezioni Comunali a RomaGiorgia MeloniPolitica Ultimo aggiornamento: Martedì 07/06/2016 12:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI