Elezioni amministrative, a Platì eletto sindaco dopo 10 anni di commissariamento

Elezioni amministrative, a Platì eletto sindaco dopo 10 anni di commissariamento

Il primo cittadino è Rosario Sergi

    Elezioni amministrative, a Platì eletto sindaco dopo 10 anni di commissariamento

    Il piccolo centro della Calabria, Platì, ha un sindaco dopo dieci anni di gestione commissariale. A vincere la fascia tricolore nel comune della Locride è Rosario Sergi che si è presentato alle elezioni amministrative con la lista civica: “Liberi di ricominciare” e ha battuto Ilaria Mittiga, figlia figlia dell’ex sindaco missino Francesco, arrestato nell’operazione Marine poi prosciolto dalle accuse, ma rispedito a casa per mafia.

    L’amministrazione dell’ex sindaco Francesco Mittiga fu sciolta nel 2003 per infiltrazioni mafiose, nel 2015 le elezioni a Platì non si sono potute svolgere perché non erano state presentate le liste.

    Rosario Sergi, che ha ottenuto 1.275 voti, con una percentuale del 63,4%. La Commissione parlamentare antimafia ha però gli occhi puntati sul piccolo centro della Locridein quanto sono state rilevate alcune anomalie tra cui la stessa candidatura di Sergi.
    La stessa Rosy Bindi aveva espresso perplessità sulle liste civiche durante la presentazione dei candidati impresentabili.

    203

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI