Elezioni amministrative 2016: risultati dei comuni al voto

Elezioni amministrative 2016: risultati dei comuni al voto
    Elezioni amministrative 2016: risultati dei comuni al voto

    Il 5 giugno gli italiani sono tornati alle urne per le elezioni amministrative 2016. Hanno votato per scegliere il sindaco nei comuni italiani con scadenza naturale del mandato degli organi eletti cinque anni fa o, come Roma, con scadenza anticipata. I ballottaggi sono previsti il 19 giugno. I comuni al voto sono stati 1.342, di cui 1.175 appartenenti a regioni ordinarie. Gli interessati al voto, per la precisione, sono stati 13.316.379, di cui 6.382.798 uomini e 6.933.581 donne. Al voto per la prima volta sono andati 18.318 diciottenni, 9.847 uomini e 8.471 donne. Le elezioni nei 1.175 Comuni delle Regioni a statuto ordinario hanno interessato 12.085.890 di elettori, di cui 5.788.827 uomini e 6.297.063 donne. Al voto per le elezioni comunali anche 46.781 cittadini Ue residenti in Italia che ne hanno fatto richiesta. Alle urne in 25 capoluoghi tra cui la Capitale, Milano, Torino e Napoli. Città strategiche per la politica. Andiamo a vedere, regione per regione, i risultati dei comuni dove si è votato.

    AFFLUENZA ORE 12:00: alle ore 12:00 ha votato il 17,99% degli aventi diritto.
    AFFLUENZA ORE 19:00: alle ore 19:00 ha votato il 46,01% degli aventi diritto.
    AFFLUENZA ORE 23:00

    LEGGI ANCHE I DATI DELL’AFFLUENZA ALLE URNE

    LEGGI ANCHE LE PROIEZIONI E GLI EXIT POLL IN DIRETTA


    Campidoglio

    ROMA Occhi puntati sulla Capitale, da sempre termometro politico per misurare l’umore degli elettori. A Roma si eleggerà il successore di Ignazio Marino e del commissario straordinario Francesco Paolo Tronca.
    Se il PD ha indicato in Roberto Giachetti il suo candidato dopo la vittoria alle Primarie, e il M5S punta tutto su Virginia Raggi, il centrodestra ha vissuto un periodo di caos.
    Il candidato ufficiale in principio era Guido Bertolaso, ma Giorgia Meloni ha deciso di correre da sola, appoggiata dalla Lega di Matteo Salvini. Allora l’ex Cavaliere ha deciso di mollare Bertolaso e sostenere Alfio Marchini. Insomma, riassumendo possiamo dire che la platea dei candidati del centrodestra a Roma è stata molto ampia. Stefano Fassina ha invece deciso di candidarsi in una lista più a sinistra del PD e dopo alcune vicissitudini legali è riuscito a farsi ammettere al voto.
    A Roma le urne sono aperte dalle 7:00 alle 23:00.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: Nel Lazio un altro capoluogo al voto è Latina, come Roma in amministrazione straordinaria. Qui è possibile scoprire tutti i comuni al voto in Lazio.

    LEGGI ANCHE EXIT POLL E PROIEZIONI LIVE DELLE COMUNALI A ROMA


    comune milano

    MILANO Come Roma, anche Milano è città strategica per i partiti politici. Chi sarà il successore di Giuliano Pisapia? La lista dei candidati è praticamente completa. Il PD ha scelto Beppe Sala, vincitore delle Primarie.
    Il centrodestra ha trovato l’accordo su Stefano Parisi; il M5S ha abbandonato la candidatura di Patrizia Bedori e ha scelto Gianluca Corrado.
    In corsa si sono fatti altri nomi noti, come Vittorio Sgarbi e Corrado Passera, che ha poi lasciato facendo un endorsement per il candidato di centrodestra Parisi. Anche i radicali hanno il loro candidato in Marco Cappato.
    A Milano le urne sono aperte dalle 7:00 alle 23:00.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: Oltre al capoluogo, vanno al voto 231 comuni tra cui Varese e Busto Arsizio. Qui è possibile scoprire tutti i comuni al voto in Lombardia.

    LEGGI ANCHE EXIT POLL E PROIEZIONI LIVE DELLE COMUNALI A MILANO


    napoli comune

    NAPOLI Luigi De Magistris spera di essere riconfermato alla guida di Napoli e potrebbe farcela, visto il caos in cui sono piombati gli avversari.
    Il PD ha scelto Valeria Valente tramite le primarie che però sono state contestate da Antonio Bassolino per alcuni episodi poco chiari ai seggi, e l’ex sindaco e governatore della Campania aveva pensato di correre da solo, prima di vedersi respinto il terzo ricorso.
    In tutto questo, il M5S ha scelto con 276 voti alle Comunarie Matteo Brambilla, ingegnere brianzolo trapiantato a Napoli, e il centrodestra ha puntato su Gianni Lettieri, capogruppo e imprenditore su cui però ci sono divisioni all’interno della coalizione (oltre a una campagna online che punta sui manifesti elettorali “contro Napoli”).
    A Napoli le urne sono aperte dalle 7:00 alle 23:00.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: Le altre principali città al voto sono i capoluoghi di provincia Salerno, Caserta e Benevento. Qui è possibile scoprire tutti i comuni al voto in Campania.

    LEGGI ANCHE EXIT POLL E PROIEZIONI LIVE DELLE COMUNALI A NAPOLII


    comune torino

    TORINO Piero Fassino corre per il PD e punta a una rielezione a sindaco di Torino dopo la prima esperienza che si sta per concludere. Tra i suoi avversari la più temibile potrebbe essere Chiara Appendino, candidata del M5S e già consigliera comunale, molto battagliera e conosciuta in città.
    Il centrodestra, come già a Roma, si presenta spaccato. Forza Italia ha indicato in Osvaldo Napoli il suo candidato, che però non è piaciuto a Salvini. La Lega ha così presentato il suo nome, il notaio Alberto Morano, su cui convergono anche Fratelli d’Italia e che divide gli stessi azzurri.
    A sinistra si contano le candidature di Giorgio Ariaudo, ex Fiom che correrà per Sinistra Italiana, e Marco Rizzo per il Partito Comunista. Chiude l’elenco dei candidati Roberto Rosso con la lista Conservatori e Riformisti.
    A Torino le urne sono aperte dalle 7:00 alle 23:00.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: Oltre al capoluogo di regione si vota a Novara per eleggere il successore di Andrea Ballarè, sindaco PD.
    Al seguente link sono consultabili tutti i comuni al voto in Piemonte.

    LEGGI ANCHE EXIT POLL E PROIEZIONI LIVE DELLE COMUNALI A TORINO


    comune-bologna

    BOLOGNA Alle urne nel capoluogo di Regione. Il sindaco uscente Virginio Merola, del Partito Democratico, si è ricandidato. Tra gli sfidanti Massimo Bugani del Movimento 5 stelle; Lucia Borgonzoni della Lega Nord; i candidati civici Federico Martelloni e Manes Bernardini.

    RIMINI Andrea Gnassi, sindaco del centrosinistra uscente eletto nel 2011, si ripresenta alle urne (PD, Italia dei Valori e altre liste civiche). Principale sfidante è il candidato di centrodestra Marzio Pecci (Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia). Dopo una serie di polemiche, il Movimento 5 Stelle ha deciso di non correre a queste elezioni.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: 49 le città al voto in Emilia Romagna. Alle urne anche l’altro capoluogo Ravenna. Potete vedere qui tutti i comuni emiliani al voto


    comune-cagliari

    CAGLIARI In Sardegna occhi puntati su capoluogo Cagliari. Il sindaco uscente Massimo Zedda, Sel, si ricandida con l’appoggio del Partito Democratico. Tra gli sfidanti Piergiorgio Massidda (sostenuto Forza Italia, Fratelli d’Italia e altre liste civiche), Antonietta Martinez (Movimento 5 Stelle).

    NEL RESTO DELLA REGIONE: Alle urne anche Olbia, Carbonia e Villacidro. Tutti i comuni al voto in Sardegna.


    comune bolzano

    BOLZANO Il Trentino Alto Adige è stata la prima regione italiana ad andare alle urne.

    Si è votato l’8 maggio in venti città tra cui il capoluogo Bolzano, dove il candidato Pd-Svp Renzo Caramaschi é stato eletto sindaco con il 55,27% dei voti al ballottaggio. Mario Tagnin, centrodestra, è stato sconfitto con il 44,73%.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: Prima volta al voto per diciassette nuovi comuni istituiti nel 2016. I risultati delle elezioni in Trentino Alto Adige.


    comune grosseto

    GROSSETO Emilio Bonifazi, PD, è il sindaco uscente di Grosseto, unico capoluogo interessato dalla tornata elettorale. Otto i candidati, tra cui Lorenzo Mascagni (centrosinistra), Antonfrancesco Vivarelli Colonna (centrodestra), Giacomo Gori (5 Stelle).

    NEL RESTO DELLA REGIONE: 26 su 279 i comuni al voto in Toscana. I comuni al voto.


    comune trieste

    TRIESTE 42 comuni del Friuli Venezia Giulia eleggeranno il sindaco. Occhi puntati sui capoluoghi Trieste e Pordenone. Nel capoluogo di Regione il sindaco uscente Roberto Cosolini (PD) sfiderà il candidato del centrodestra Roberto Dipiazza (sostenuto da Forza Italia, Lega Nord, Partito pensionati, Lista Dipiazza, Fratelli d’Italia e Lista Stop prima Trieste) e quello dei 5 Stelle Paolo Menis.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: I comuni al voto in Friuli Venezia Giulia.


    ayas comune

    In Valle d’Aosta si è già votato e soltanto in un comune: Ayas. Avendo il piccolo paese alpino poco più di mille anime, non erano previsti turni di ballottaggio. Alex Brunod, con la lista “Iniziamo a costruire il nostro domani”, è il nuovo sindaco.


    Comune Cosenza

    Elezioni comunali in 83 comuni della regione Calabria. Spiccano Cosenza e Crotone, dove saranno eletti i successori di Mario Occhiuto e Peppino Vallone.
    COSENZA A Cosenza gli sfidanti di Mario Occhiuto, che si è ricandidato, sono Carlo Guccione, Enzo Paolini, Gustavo Coscarelli (M5S), Valerio Formisani, Vincenzo Iaconianni.
    CROTONE A Crotone i candidati sono nove: Antonio Argentieri Piuma, Rosanna Barbieri, Pietro Infusino, Fabrizio Meo, Davide Pirillo, Ugo Pugliese, Giancarlo Rizzo, Ilario Sorgiovanni, Ottavio Tesoriere.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: I comuni al voto in Calabria.


    comune savona

    SAVONA Il capoluogo che eleggerà il sindaco è Savona. Sindaco uscente, dopo due mandati, Federico Berruti del centrosinistra. I tre candidati principali sono Cristina Battaglia (centrosinistra), Ilaria Caprioglio (centrodestra) e Salvatore Diaspro (Movimento Cinque Stelle).

    NEL RESTO DELLA REGIONE: 46 su 235 comuni liguri sono interessati alle prossime elezioni comunali. I comuni al voto in Liguria.


    comune isernia

    ISERNIA 31 su 136 comuni del Molise al voto per eleggere il sindaco. Tra questi il capoluogo Isernia, in amministrazione straordinaria. Isernia ha nove candidati: Mino Bottiglieri (Movimento 5 Stelle), Giacomo D’Apollonio (Fratelli d’Italia, Insieme per il Molise, Isernia in Comune), Sara Ferri (Sinistra per Isernia), Rita Formichelli (Pd, Isernia prima di tutto, La città nuova), Emilio Izzo, Gabriele Melogli (Alleanza per il futuro, Forza Italia, Isernia unica, Noi per Salvini), Lucio Pastore, Cosmo Tedeschi (Isernia civica, Officina delle idee, Progetto per Isernia, Uniamoci per Isernia, Popolari per l’Italia e Cittadini per Isernia) e Stefano Testa.

    NEL RESTO DELLA REGIONE: I comuni al voto in Molise.


    comune san bendetto tronto

    Elezioni in 29 comuni delle Marche. San Benedetto del Tronto e Castelfidardo sono tra le città che eleggeranno il sindaco.
    I comuni al voto nelle Marche.


    comune chioggia

    Nessun capoluogo nemmeno in Veneto, dove le elezioni del sindaco riguarderanno 82 su 579 comuni. Tra le città Chioggia, Cittadella e Montebelluna.
    I comuni al voto in Veneto.


    comune vittoria

    Tra i trenta comuni della Sicilia interessati alle elezioni amministrative non ci sono capoluoghi di provincia. Alle urne Alcamo, Vittoria, Caltagirone e Canicattì.
    I comuni al voto in Sicilia.


    comune pisticci

    Elezioni amministrative in 25 dei 131 comuni della Basilicata. Tra le città al voto Lauria, Melfi, Pisticci e Rionero in Vulture.
    I comuni al voto in Basilicata.


    citta di castello comune

    Nove i comuni dell’Umbria interessati alle elezioni comunali. Si eleggerà il sindaco, tra le altre, a Città di Castello, Amelia e Assisi.
    I comuni al voto in Umbria.


    comune di fasano

    In Puglia urne aperte in 56 comuni, nessuno dei quali è capoluogo. Tra le città più popolose che eleggeranno il sindaco Fasano, Massafra, Nardò e Grottaglie.
    I comuni al voto in Puglia.


    comune vasto

    Anche in Abruzzo non si voterà nei capoluoghi di provincia. Tra i settanta comuni interessati Vasto, Lanciano, Roseto degli Abruzzi e Francavilla a Mare.
    I comuni al voto in Abruzzo.

    3459

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI