Elezioni comunali Roma, Virginia Raggi e l’appello alla Rossella O’Hara

Elezioni comunali Roma, Virginia Raggi e l’appello alla Rossella O’Hara

La candidata del Movimento 5 Stelle conclude con enfasi il confronto con i suoi avversari

    Virginia Raggi come Miss Rossella O’Hara? La candidata del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni comunali di Roma ha concluso il confronto tv di SkyTg24 con un appello che è sembrato simile a un post “ciack, si gira”. Con voce impostata e occhi fissi sulla telecamera (mancavano solo le lacrime) la Raggi ha concluso con una frase ad effetto: “Perché qui o si cambia tutto… o tutto rimane come è sempre stato”.

    Non aveva davanti un elettore che le ha detto, “Francamente me ne infischio”, ma semplicemente il giornalista e moderatore Gianluca Semprini, eppure, l’ultima ‘battuta’ della Raggi al dibattito tv è stata subito paragonata all’ultima battuta di Rossella O’Hara nel film “Via col vento”.

    Stessa espressione affranta e stessa enfasi di Miss Rossella, in suo aiuto anche la regia che ha ristretto l’inquadratura in un primo piano della Raggi. Eppure la candidata non partecipa a una “Guerra di Secessione” ma nel suo piccolo combatte una ‘battaglia di successione’ per conquistare la poltrona di primo cittadino della Capitale, e quindi no, non siamo a Tara.

    207

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI