Elezioni comunali Milano, Stefano Parisi a Renzi: ‘Visto che sarò sindaco, vogliamo conoscerci?’

Elezioni comunali Milano, Stefano Parisi a Renzi: ‘Visto che sarò sindaco, vogliamo conoscerci?’

Il candidato sulle unioni civili: 'Il sindaco deve celebrarle'

da in Elezioni, Elezioni amministrative, Elezioni amministrative 2016, Elezioni Comunali a Milano, News Politica, Politica, Stefano Parisi
Ultimo aggiornamento:

    Il candidato sindaco di centrodestra per il comune di Milano, Stefano Parisi è sicuro di sé e per questo, quasi provocatoriamente, annuncia di essere pronto a confrontarsi con Matteo Renzi. Parisi è convinto che non si ripeterà quanto accaduto durante lo scontro tra la Moratti e Pisapia ed è certo di trionfare.

    “Visto che diventerò sindaco, caro presidente del Consiglio, vogliamo conoscerci?” con sicurezza il candidato di centrodestra invita Renzi al dialogo, ma poi aggiunge provocatoriamente: “Parliamo dei soldi che avete preso da Milano? Niente, nessuna risposta”, così, Stefano Parisi interviene al programma ‘Un giorno da pecora’ su Rai Radio 2.
    Probabilmente al candidato di centrodestra spaventano di più gli elettori che si asterranno: “Dalle ultime elezioni in cui perse la Moratti, il centrodestra ha perso 200mila voti.

    Molta gente che ha votato centrodestra deve tornare a votare centrodestra”.
    A Geppi Cucciari e Giorgio Lauro che gli chiedono un commento sulle unioni civili, il candidato di centrodestra di Milano si esprime diversamente rispetto al collega romano Alfio Marchini: “Il sindaco è un ufficiale di Stato civile e se deve costituire una unione di stato civile lo deve fare”.

    218

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ElezioniElezioni amministrativeElezioni amministrative 2016Elezioni Comunali a MilanoNews PoliticaPoliticaStefano Parisi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI