Elena Carta: “Il giardino di Lea Garofalo è il buon governo”

Elena Carta: “Il giardino di Lea Garofalo è il buon governo”

Il luogo simbolo di come si possa unire vivibilità e legalità

Segui autore:
    Elena Carta: 'Il giardino di Lea Garofalo è esempio del buon governo'

    Amministrare la città vuol dire anche preoccuparsi di quelle aree dismesse che si nascondono in ogni quartiere, anche il più centrale. Per questo vi porto ai Giardini Comunitari di Montello, luogo che fino al 2013 doveva diventare un parcheggio e che invece da allora è un parco, restituito alla città e al quartiere. Grazie all’associazione Giardini in Transito e ai cittadini che lo curano ancora oggi, questo luogo è diventato un simbolo del buon governo.

    Inoltre, è dedicato a Lea Garofalo, la testimone di giustizia uccisa dalla ‘ndrangheta nel 2009. Unire il tema della vivibilità, della partecipazione e della legalità: è quello che vorrei fare anche nei prossimi 5 anni.

    SCOPRI QUI GLI ALTRI VIDEO-SELFIE DI ELENA CARTA

    150

    SCRITTO DA Elena Carta Candidata al Municipio 1 di Milano Segui autore:
    PUBBLICATO IN ElezioniElezioni amministrativeElezioni amministrative 2016Elezioni Comunali a MilanoNews PoliticaPolitica

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI