Saviano ‘icona farlocca, rinunci alla scorta’. Bufera sul senatore Vincenzo D’Anna

Saviano ‘icona farlocca, rinunci alla scorta’. Bufera sul senatore Vincenzo D’Anna

Vincenzo D'Anna si difende: 'Frasi estrapolate dal contesto'

da in Politica, Roberto Saviano
Ultimo aggiornamento:
    Saviano ‘icona farlocca, rinunci alla scorta’. Bufera sul senatore Vincenzo D’Anna

    Il Senatore Vincenzo D’Anna di Ala, il partito di Denis Verdini lancia pesanti accuse contro lo scrittore Roberto Saviano, ma non solo, anche con la giornalista e senatrice del Pd, Rosaria Capacchione. Secondo il senatore entrambi dovrebbero rinunciare alla scorta perché la loro non è una vera lotta alla criminalità organizzata. Sul senatore, dopo le frasi shock, una pioggia di critiche e di insulti, tanto che si è dovuto difendere e chiarire che le sue frasi sono state estrapolate dal contesto.

    Intervistato ad ‘Un Giorno da Pecora’, Salvatore D’Anna è una valanga di critiche nei confronti dello scrittore di ‘Gomorra’: “È un’icona farlocca, si è arricchito con un libro che ha pure copiato per metà. Secondo il senatore, “la camorra viene infastidita dalle forze dell’ordine e dai magistrati, non certo da lui”. Mentre per quanto riguarda Rosaria Capacchione, il senatore mette le mani avanti: “Sono suo amico”, ma, tuona: “Vive di rendita”. D’Anna è convinto che sia inutile che i due scrittori e giornalisti siano sotto scorta: “Dovrebbero lasciarla ai magistrati o quanti altri fanno veramente la lotta alla malavita. Il motivo per cui è stata assegnata loro la scorta è stato dimostrato essere inesistente”.

    Il senatore accusa Saviano di “aver copiato metà del libro che ha scritto” e conclude: “La camorra viene infastidita dalla polizia, dai magistrati, dai carabinieri, non da lui che si è arricchito con un libro che ha pure copiato per metà come accertato con sentenza della Cassazione. Si può dire questo, o la Madonna di Pompei viene offesa?”.



    404

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PoliticaRoberto Saviano Ultimo aggiornamento: Giovedì 26/05/2016 12:14
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI