Come richiedere la tessera elettorale per votare

Come richiedere la tessera elettorale per votare

    tessera elettorale

    Come richiedere la tessera elettorale per votare alle elezioni, ai ballottaggi o ai referendum? Ciascun elettore, al compimento del 18esimo anno di età riceve al proprio domicilio una tessera elettorale nuova che sarà valida fino al riempimento dei 18 spazi presenti, ciascuno dei quali viene bollato con il timbro da parte del Presidente del seggio elettorale ogni qual volta si esercita il diritto di voto. Quando questi spazi si esauriscono occorre richiedere una nuova tessera. Vediamo allora nelle schede seguenti come ritirare, rinnovare o chiedere il duplicato della tessera elettorale, anche in caso di smarrimento o furto, o in caso di cambio di dati anagrafici o residenza.

    La tessera elettorale è sempre gratuita e va usata per votare a ogni elezione o referendum. Se hai 18 anni dovresti avere ricevuto al tuo domicilio la tessera elettorale spedita dagli Uffici Elettorali del tuo comune di residenza, dopo essere stato iscritto nelle liste elettorali e assegnato ad una sezione elettorale presso la quale potrai votare. Sulla tessera ci sono i dati anagrafici dell’elettore, la sezione e i collegi elettorali di appartenenza, la sede in cui recarsi a votare e i 18 spazi per il timbro del Presidente del seggio elettorale. Se non hai ancora ricevuto la tessera puoi recarti all’Ufficio Elettorale del comune di residenza e ritirarla presentando un documento di riconoscimento.

    Se la tessera elettorale è stata rubata il comune di residenza rilascia il duplicato. L’elettore deve compilare un modulo di richiesta di emissione della tessera elettorale. In più, visto che di mezzo c’è un furto, tale richiesta deve essere accompagnata dalla denuncia presentata alle forze dell’ordine, ad esempio ai carabinieri.

    Se la tessera elettorale è andata perduta, l’elettore potrà richiederne un duplicato presso l’Ufficio Elettorale del comune di residenza, previa presentazione del ‘solito’ modulo di richiesta di emissione della tessera elettorale, con un’autocertificazione scritta dell’avvenuto smarrimento.

    Se la tessera elettorale si è deteriorata si può richiedere il duplicato al comune di residenza che lo rilascia dopo aver compilato un modulo di richiesta di emissione della tessera elettorale e aver riconsegnato il documento rovinato, che verrà così annullato.

    Per eseguire il semplice rinnovo della tessera elettorale esaurita occorre compilare il solito modulo di richiesta al comune di iscrizione nelle liste elettorali che rilascerà una nuova tessera dopo aver verificato l’effettivo riempimenti di tutti gli spazi.

    Se cambi residenza da un comune ad un altro, l’ufficio elettorale del nuovo comune ti consegnerà una nuova tessera, ritirando la precedente. Se il cambio riguarda solo l’indirizzo del domicilio all’interno dello stesso comune, riceverai un tagliando adesivo con il nuovo indirizzo stampato, da applicare sulla tessera. Se non hai ancora ricevuto tessera o tagliando puoi ritirarli direttamente all’Ufficio Elettorale del comune di residenza presentando un documento di identità valido.

    Anche in caso di variazioni e rettifiche sui dati anagrafici viene emessa una nuova tessera elettorale, con le stesse procedure illustrate finora, ovvero presentando l’apposito modulo direttamente all’Ufficio Elettorale del comune di residenza, e avendo con se’ un documento di identità valido. Al ritiro della nuova tessera deve essere restituita l’eventuale tessera precedente.

    L’Ufficio elettorale del comune di residenza di norma consegna subito la tessera elettorale al richiedente che si presenta di persona con dei documenti di identità validi. In caso di delega, il delegato deve avere con se’ il proprio documento di riconoscimento valido e una delega in carta libera, deve consegnare il modulo di richiesta compilato e firmato dal delegante insieme alla fotocopia di un documento di riconoscimento di quest’ultimo.

    809