Il candidato sindaco M5S a Milano è Gianluca Corrado

Il candidato sindaco M5S a Milano è Gianluca Corrado

Polemiche e strappi interni, la base è divisa

da in Candidati sindaci, Elezioni amministrative 2016, Movimento 5 Stelle, Politica
Ultimo aggiornamento:
    Il candidato sindaco M5S a Milano è Gianluca Corrado

    Dopo il ritiro di Patrizia Bedori i grillini hanno votato Gianluca Corrado come candidato sindaco del M5S a Milano. Il ‘ripescato’ è stato votato dal 72% degli attivisti chiamati a votare una specie di referendum online. Quindi su 876 iscritti certificati, in 634 hanno votato Corrado come candidato alla poltrona di Primo cittadino di Milano. Dopo la comunicazione della notizia sul Blog di Beppe Grillo, le polemiche all’interno del MoVimento 5 Stelle non sono comunque mancate.

    GUARDA QUI GLI ULTIMI SONDAGGI SULLE AMMINISTRATIVE A MILANO

    Gianluca Corrado, avvocato laureato a Bologna, ma di origini siciliane, ha voluto commentare la notizia della sua candidatura in una nota: ”Desidero ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato, sostenuto e che anche oggi mi hanno confermato la loro fiducia. Ringrazio gli attivisti con cui ho sempre condiviso e continuerò a condividere l’impegno quotidiano per questa città. Siamo pronti a lavorare per far diventare Milano una città a misura di famiglia, in cui le periferie tornino a vivere grazie a negozi, parchi e musei. Una città in cui l’aria torni respirabile, senza gridare all’emergenza smog ogni settimana. Una città in cui ci sia sicurezza per tutti i milanesi. Con voi e per voi siamo pronti a costruire una città di cui i milanesi possano essere orgogliosi”, ha concluso.

    LEGGI ANCHE IL RITIRO DELLA BEDORI PER TROPPI INSULTI

    Dopo l’affossamento delle Comunarie, le consultazioni online per decidere il candidato sostituto della Bedori hanno scatenato polemiche interne, perché di fatto i grillini hanno sì votato sul web, ma solo per ratificare (e non scegliere ex novo, tra più persone) il nome di Gianluca Corrado come nuovo candidato sindaco di Milano per il Movimento. Di conseguenza sono stati molti i commenti al vetriolo che sono stati lasciati sul blog di Grillo. ”Mai vista una votazione più ridicola di questa”, ha scritto una militante. ”Una pagliacciata”, ha commentato un altro utente. ”Ratificare una volontà già espressa in perfetta autonomia e trasparenza è sempre meglio che delegittimare quanto fatto con una nuova votazione”, ha invece sostenuto invece Massimo Palmisano, mentre il deputato Manlio Di Stefano ha commentato su Facebook: ”A Milano siamo questo e mi va bene così. Ogni cosa a suo tempo”.

    In vista delle votazioni ci si chiede ora se Gianluca Corrado sia in grado di unire di nuovo tutti gli attivisti intorno al suo nome, anche perché i sondaggi danno il Movimento in picchiata, in pratica sotto il 10%.

    LEGGI ANCHE CHI SONO TUTTI I CANDIDATI SINDACO A MILANO

    Gianluca Corrado è nato a Messina 39 anni fa, ha vissuto a Lipari fino a 18 anni poi ha studiato all’università a Bologna e si è laureato in giurisprudenza. Nel 2002 si è trasferito a Milano. Vive con la compagna ed è padre di due figli. Fa l’avvocato penale e dal 2012 è entrato nel Movimento Cinque Stelle.

    565

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Candidati sindaciElezioni amministrative 2016Movimento 5 StellePolitica

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI