Gaffe di Renzi all’Università di Buenos Aires: cita una poesia di Borges che non è di Borges

Gaffe di Renzi all’Università di Buenos Aires: cita una poesia di Borges che non è di Borges

Il testo, declamato in uno spagnolo non perfetto, è solo attribuito al grande poeta

da in Matteo Renzi, Poesia, Poeti, Politica
    Matteo Renzi declama una poesia di Borges ma sbaglia autore

    Brutta gaffe di Matteo Renzi durante la Lectio Magistralis tenuta all’Università di Buenos Aires nel corso della visita ufficiale in Argentina. Il premier ha infatti citato una poesia sull’amicizia attribuendola a Jorge Luis Borges, il più grande scrittore argentino e uno dei massimi autori in lingua spagnola. Peccato che il testo non sia di Borges, ma di un autore anonimo. La poesia circola da un po’ sul web e viene attribuita al poeta che, invece, non la scrisse mai. A beccare questo ennesimo scivolone è stato il canale Youtube “Mia sorella” di Miru e Sten che ha postato il video. Per di più, il premier ha scelto di declamarla in lingua originale, facendo errori di pronuncia e di accenti. Dopo i disastri in inglese, questa volta tocca allo spagnolo. Insomma, un disastro su tutta la linea.

    166

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Matteo RenziPoesiaPoetiPolitica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI