Scontro Pd M5S sulle foto ‘truccate’ apparse su Facebook

Ironie sul web per gli scatti postati dopo un evento

da , il

    Scontro Pd M5S sulle foto ‘truccate’ apparse su Facebook

    Il web ironizza con la pagina Facebook Il Pd a Parma che ha postato una foto della platea presente in occasione dell’incontro con Fabrizio Barca. Soprattutto tra i sostenitori del Movimento 5 stelle ci sono state le più aspre accuse al partito Democratico, colpevole – secondo loro – di aver modificato la foto dell’evento con lo scopo di ”aumentare” il numero di partecipanti.

    A corredo della foto si legge ”Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei ‪#‎luoghideali‬ con ‪#‎FabrizioBarca‬. ‪#‎PDPR‬ ‪#‎ParMap‬”. Un utente scrive ”non siete in grado di usare neanche photoshop”, e il Pd replica ”infatti non lo usiamo”, ma dopo centinaia di commenti di critica, dalla pagina del Pd di Parma viene scritto il messaggio ”Qui gli unici che si moltiplicano sono i grillini tutti da fuori Parma. Averci qualcosa da fare”.

    Il Movimento 5 stelle ha dunque replicato ancora accusando il Pd di Parma di aver postato una fotografia ”falsa” e ritoccata della serata con Fabrizio Barca.

    Su Tweet sono apparsi commenti come ”Il #Pd di #Parma clona i partecipanti agli eventi, soprattutto a “sinistra”… segui le frecce #epicfail” scritti dal Movimento 5 stelle di Parma che ha pubblicato la foto nel suo account ufficiale indicando con delle frecce i partecipanti identici.

    In pochissimo tempo si è scatenata una vera e propria battaglia a colpi di tweet, e commenti su Facebook, con tanto di elaborazioni grafiche dal tono ironico.

    Insomma si sono scatenati un po’ tutti.

    Fino a quando dal Pd sono arrivate le risposte seccate circa l”’epic fail”, che in realtà sarebbe del movimento 5 stelle, visto che la foto pare essere stata scattata con la funzione ”panoramica” del cellulare, che notoriamente replica degli errori in automatico. Ad esempio, risponde Caterina Bonetti, del Pd: ”Se volete vi spieghiamo come funzionano le foto panoramiche”.