Quanto ci costa la Camera dei deputati? Ecco il bilancio

Quanto ci costa la Camera dei deputati? Ecco il bilancio
da in Camera dei Deputati, Parlamento Italiano, Politica
Ultimo aggiornamento: Giovedì 16/07/2015 13:14

    Quanto ci costa la Camera dei deputati? Dopo aver dato uno sguardo al bilancio del Senato italiano, andiamo a spulciare i documenti relativi alle uscite della Camera per quanto riguarda l’anno 2013. Come già specificato in altre occasioni, ribadiamo che è stato stabilito un nuovo sistema per limitare gli stipendi, con prevede un tetto massimo e che è attivo dal primo gennaio 2015. Considerando che già nel 2013, rispetto agli anni precedenti, si è registrata una spesa inferiore dovuta ai tagli ai costi della politica, se leggiamo le previsioni per il quadriennio 2015-2018, il risparmio complessivo dovrebbe quindi aggirarsi intorno ai 96 milioni di euro. Ma vediamo nel dettaglio nelle seguenti pagine quanto ci è costato Montecitorio e i suoi deputati (fonte: bilancio della Camera)

    Dai dati che troviamo nel bilancio consuntivo dell’anno 2013, la spesa complessiva dell’intera Camera dei Deputati è stata di 1.032.362.015 euro. Una cifra considerevole ma comunque inferiore al triennio precedente. Vediamo nelle schede successive alcune delle singole voci di spesa più interessanti.

    I 630 deputati in carica nel Parlamento italiano costano 128.804.280 euro, che diviso per ciascuno di loro fa 204.451 euro all’anno.

    Gli ex deputati italiani, che non lavorano più in Parlamento, ci costano un totale di 137.177.932 euro, cifra che si divide in 900.000 euro per quanto riguarda le spese generali e ben 136.277.932 euro vanno in previdenza. Attenzione però, non stiamo parlando dei pensionati (vedi voce successiva).

    I pensionati della Camera dei deputati pesano sulle tasche degli italiani per 222.597.111 euro, raggiungendo la seconda posizione delle voci con maggiore spesa, pari a 21,56% del totale.

    I vari impiegati e commessi, ovvero il personale stipendiato per consentire lo svolgimento dei lavori a Montecitorio ci è costato 265.958.057 più 34.914.205 euro, per un totale complessivo di 300.872.262 euro per l’anno 2013.

    Per i loro spostamenti i deputati italiani hanno speso 12.023.866 euro in trasporti nel 2013. In media sono 19.085,50 euro all’anno a deputato, che per ogni singolo mese fa 1.590,45 euro.

    Per pulire la Camera dei Deputati, ovvero Palazzo Montecitorio a Roma, sono serviti 6.550.518 euro nel 2013.

    Le spese per la manutenzione generale (ordinaria e straordinaria) di Montecitorio e degli altri uffici usati dai deputati sono ammontate nel 2013 a 23.109.526 euro.

    Anche i politici si sentono male… o si fanno male. Gli interventi di Pronto Soccorso a Montecitorio sono costati agli italiani 1.137.904 euro.

    Gli italiani amano la dieta mediterranea, e probabilmente pure i deputati l’apprezzano. Nel 2013 la spesa per ristorare i politici della Camera è stata di 4.517.661 euro, con una media (considerando i 630 deputati in lista) di 7.170 euro all’anno a stomaco, ovvero 597,5 euro al mese.

    920

    PIÙ POPOLARI