Paola Taverna del M5S cacciata da Tor Sapienza

Paola Taverna del M5S cacciata da Tor Sapienza
    Paola Taverna cacciata da Tor Sapienza

    Paola Taverna del Movimento 5 Stelle è stata cacciata da Tor Sapienza. Nel noto quartiere di Roma si sono verificati di recente degli scontri tra i residenti e gli immigrati. La tensione è molto alta e i rappresentanti politici, a qualunque partito appartengano, non sono molto graditi in questo momento. Paola Taverna prova a difendersi, dicendo di non essere un esponente politico. Ma i residenti di Tor Sapienza non vogliono sentire ragioni e le rispondono in maniera sarcastica: “E allora il Movimento 5 Stelle cos’è, la Caritas?”.

    L’arrivo della Taverna è stato accolto con fischi e urla, al suono di “Te ne devi annà”. I cittadini hanno detto a chiare lettere: “Non venite a fare politica qua”, “Fate schifo tutti”, “Il quartiere è abbandonato da 40 anni e mo si fanno vedere tutti”. Paola Taverna ha ribadito che, invece di comportarsi in questo modo, gli abitanti di Tor Sapienza dovrebbero andare in Consiglio Comunale per far sentire le loro voci al sindaco Ignazio Marino.

    195

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI