Politici in vacanza 2014: ferie più corte e niente cronache mondane

Politici in vacanza 2014: ferie più corte e niente cronache mondane
da in Matteo Renzi, Parlamentari, Politica, Politici italiani, Vacanze, Ferie
Ultimo aggiornamento:

    Politici in vacanza 2014: è tutto cambiato rispetto agli anni precedenti. Soltanto qualcuno, come Daniela Santanché, si diletta a fare ferie che possono essere iscritte nelle tradizionali cronache mondane. Gli altri politici hanno adottato uno stile più sobrio e più in linea con quell’austerità richiesta dallo stesso Renzi. Con i tempi contingentati per le riforme e tutto il resto quest’anno dovrebbe essere quello della svolta anche per loro. Lo stesso premier, Matteo Renzi, è stato chiaro: prendetevi meno ferie possibile, c’è troppo da fare. Lo ha fatto nell’incontro con i gruppi parlamentari del PD.

    Vi chiedo di fare poche ferie perché abbiamo un sacco di lavoro da fare”, ha detto senza troppi giri di parole il Presidente del Consiglio. In sala si è alzato un brusio, registrato dallo streaming. ”Non facciamo bella figura se reagite solo quando parlo di ferie”, ha subito ammonito. Insomma, meno ferie per tutti, anche per i politici e non solo per gli italiani.

    In tema di vacanze estive, già lo scorso anno si era registrato un ”ritorno alle origini”: quasi tutti i politici avevano scelto per le loro sudate ferie località italiane, bandendo o quasi mete esotiche troppo dispendiose. In teoria il Parlamento dovrebbe chiudere per tre settimane di pausa estiva, se viene confermato il piano adottato lo scorso anno, che prevedeva anche l’apertura delle Aule e delle Commissioni in ogni momento a seconda delle necessità. I parlamentari italiani hanno circa 30 giorni di ferie e non sono neanche quelli che ne fanno di più, visto che i tedeschi lo scorso anno hanno avuto 34 giorni di vacanze estive.

    Sono finiti, insomma, i tempi in cui a Villa Certosa Silvio Berlusconi con una bandana accompagnava Tony Blair e la moglie, facendoli assistere all’eruzione di un finto vulcano.

    Adesso, più che altro, si incarna il modello proposto da Pietro Grasso, il quale è stato molto esplicito, dicendo che preferisce, al limite, recarsi presso la sua casa al mare in Sicilia, ma soltanto per qualche giorno, se veramente ne avrà la possibilità. In caso contrario per lui andrà bene lo stesso.

    In sostanza i politici si accontentano e in spiaggia per il momento si è visto soltanto Beppe Grillo. La famiglia Rutelli è stata avvistata a Sabaudia, su una spiaggia a dir poco anonima. Anche Gianfranco Fini con i suoi familiari si è recato in quel luogo. Delle vacanze di basso profilo, le potremmo definire. Angelino Alfano andrà in Sicilia, dove affitterà una villetta, Marianna Madia a Fregene, senza allontanarsi troppo da Roma, Massimo D’Alema resterà nella sua tenuta in campagna a un’ora da Roma.

    477

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Matteo RenziParlamentariPoliticaPolitici italianiVacanzeFerie
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI