Maurizio Gasparri gaffe: tutte le figuracce del senatore di Forza Italia

Maurizio Gasparri gaffe: tutte le figuracce del senatore di Forza Italia
da in Forza Italia, Maurizio Gasparri, Politica, Politici italiani, Senato della Repubblica, Senatori
Ultimo aggiornamento:

    Maurizio Gasparri si è reso protagonista di diverse gaffe. E’ veramente divertente constatare come spesso i politici cadano in delle figuracce davvero incredibili. Quelle del senatore di Forza Italia, tra l’altro, sono particolarmente esilaranti e ci fanno riflettere su come l’immagine dei politici italiani spesso venga messa in crisi da alcune parole o da certi atteggiamenti, che in alcuni casi avrebbero fatto meglio ad evitare. Eppure è inutile piangere sul latte versato: le gaffe restano e tutti ne parlano. Non possiamo fare altro che elencarle.

    LEGGI ANCHE: Gaffe dei politici italiani: tutte le figuracce dei nostri rappresentanti

    Alcune di queste gaffe sono spesso commesse attraverso i commenti rilasciati sui social network, a cui oggi anche i politici si lasciano andare. Proprio per questo finiscono con il diventare virali e con l’essere soggette all’ironia da parte degli utenti del web, che si divertono a far sentire la loro voce.

    E’ proprio quanto è successo nel caso in cui Gasparri, attraverso un suo post pubblicato su Twitter, ha fatto arrabbiare gli inglesi. Volendo parla della vittoria degli Azzurri sull’Inghilterra, il senatore ha scritto sulla rete sociale: “Fa piacere mandare a fare… gli inglesi, boriosi e coglioni”. Sicuramente queste parole non sono piaciute agli inglesi e pure il sito del Guardian ha sottolineato come non sia la prima volta che Gasparri commetta qualche gaffe.

    Il tweet del senatore è stato accompagnato da una serie di polemiche.

    Un’altra gaffe da annoverare fra quelle di Gasparri è quella che è stata commessa a poche ore dall’elezione di Barack Obama a Presidente degli Stati Uniti. L’allora presidente dei senatori del PdL, rilasciando alcune dichiarazioni proprio sugli Stati Uniti, ha detto: “Con Obama alla Casa Bianca forse Al Qaeda è più contenta”. Molte sono state le critiche nei confronti di Gasparri, soprattutto da parte dei rappresentanti del PD, che hanno messo in evidenza come le affermazioni gravi e inaccettabili del senatore avrebbero potuto portare ad un’incrinatura nei rapporti fra l’Italia e gli USA.

    Roberta Pinotti, ministro della Difesa, ha partecipato alla maratona di Ostia. Alla fine della gara un concorrente è stato colto da un malore e poi è morto. Gasparri a questo proposito ha fatto un’altra gaffe da ricordare. Su Twitter ha scritto: “Ma nessuno pensi che la Pinotti porti jella”.

    Qualche tempo fa Gasparri ha scritto una lettera all’ufficio contravvenzioni del Comune di Roma, per farsi togliere una multa, ricordando il suo ruolo. Gasparri ha spiegato all’amministrazione comunale della capitale che l’autovettura utilizzata è multata era sprovvista dell’autorizzazione al transito, perché egli non aveva avuto il tempo di rinnovarla a causa di “continui e ripetuti impegni in diverse parti d’Italia” correlati al suo mandato istituzionale. Il problema, oltre alla richiesta del trattamento di favore, consisteva nel fatto che il senatore ha utilizzato la carta intestata del Senato.

    618

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Forza ItaliaMaurizio GasparriPoliticaPolitici italianiSenato della RepubblicaSenatori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI