Insulti razzisti a Cécile Kyenge, la leghista: ‘Rappresentati da questo cesso’

Insulti razzisti a Cécile Kyenge, la leghista: ‘Rappresentati da questo cesso’

    Le disgrazie non vengono mai da sole. Eletta. In Europa saremo rappresentati da questo cesso‘. Commenta così l’elezione dell’ex ministro Cécile Kyenge al Parlamento europeo, la consigliera leghista di Castelfranco Veneto (TV) Barbara Beggi. Un post su Facebook con la foto della Kyenge e quella frase, poi rimosso, che prende di mira l’esponente del PD, già finita nel tritacarne degli insulti leghisti e non quando era ministro dell’Integrazione. La Beggi si difende, dice di non essere razzista e di essersi limitata a diffondere un post già presente sul social network: dalla Lega, per voce della senatrice e consigliera comunale del comune trevigiano Patrizia Bisnella, prendono le distanze e condannano il post, mentre la Kyenge ha chiesto al partito di Matteo Salvini di prendere provvedimenti. La Beggi però non è nuova a insulti: in un post del 16 aprile definiva ‘mongoloide’ la Presidente della Camera, Laura Boldrini, augurandole di ammalarsi.

    164

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI