Vittoria PD, mai percentuale più alta dal 1958

da , il

    La vittoria del PD alle Elezioni Europee 2014 ha segnato un risultato straordinario. A buon diritto possiamo dire che è il risultato più incredibile riportato da un partito dal 1958 in poi. Per certi versi il Partito Democratico di Renzi è riuscito a fare anche più di quanto sia riuscita a conquistare la Democrazia Cristiana. Quest’ultima negli anni è riuscita veramente a raggiungere percentuali incredibili. Basti pensare al 35,2% con De Gasperi o al 48,5%, che può essere considerato il risultato più alto di tutta la sua storia, conseguito nel 1948.

    - Chi ha vinto alle Elezioni Europee? Tutti i parlamentari europei italiani

    - Beppe Grillo riconosce la sconfitta

    Anche altri partiti nel tempo sono riusciti a fare delle percentuali notevoli. In quattro anni, ad esempio, il PCI è riuscito a mettere in atto un’avanzata travolgente, anche se nel tempo, specialmente relativamente alle Europee, si sono avuti sempre risultati contrastanti. Basti pensare in questo senso al 30,6% di Silvio Berlusconi alleato con Bossi del 1994 o all’8,4% del 1999 conquistato da Emma Bonino e Marco Pannella. Tutti questi risultati, tuttavia, paragonati a quello del PD delle attuali Elezioni Europee non reggono il confronto.