NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Marianna Madia partorisce da Ministro: l’annuncio di Renzi

Marianna Madia partorisce da Ministro: l’annuncio di Renzi
da in Deputati, Governo Renzi, Marianna Madia, PD – Partito Democratico, Politica
Ultimo aggiornamento:
    Marianna Madia partorisce da Ministro: l’annuncio di Renzi

    Marianna Madia, ministro della semplificazione del governo Renzi, ha 33 anni ed è diventata mamma di una bambina, nella giornata di ieri. Lo ha annunciato lo stesso premier durante gli Stati generali della Salute, tenuti oggi a Roma. La Madia, che è sposata con il produttore Mario Gianani, è diventata mamma per la seconda volta, già nel 2011, infatti, ha dato alla luce un maschio. La ricordiamo durante la cerimonia del giuramento davanti al Presidente della Repubblica, quando si notava il vistoso pancione: infatti la deputata Pd era incinta all’ottavo mese. “Non sarà semplice – aveva commentato – ma mi organizzerò, è pieno di donne che allattano e lavorano“.

    “Non se la porterà in Cdm“, ha scherzato Renzi, dal palco dell’Auditorium della musica. “Nel caso la accoglieremmo volentieri“.

    Marianna Madia, 30 anni, è figlia di Stefano Madia, giornalista e attore. La sua carriera politica è iniziata nel 2008, quando l’allora segretario del PD Walter Veltroni le propose di candidarsi alle politiche. Entrò nella Camera dei deputati dopo essere stata presentata come capolista della XV Circoscrizione (Roma e provincia). Il suo ingresso alla Camerfa è avvenuto il 22 aprile dello stesso anno. Marianna Madia ha fatto parte della Commissione permanente XI Lavoro pubblico e privato.

    Su Marianna Madia si sono abbattute critiche dovute alla sua giovane età e alla sua “inesperienza politica”, un espressione pronunciata dalla stessa Madia con un’accezione positiva e come segno di rottura con i politici di professione. Un altro motivo di critiche è stata la relazione sentimentale con Giulio Napolitano, il figlio del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Alle primarie del Partito Democratico del 30 dicembre 2012 tuttavia ha riportato buoni risultati, conquistando circa 5000 preferenze.

    Lo scorso dicembre è entrata a far parte della segreteria nazionale del Partito Democratico, come responsabile per il lavoro. Poi la nomina a ministro senza portafoglio per la Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione.

    LEGGI ANCHE>>> LA RIFORMA DELLA PA SECONDO MARIANNA MADIA

    Marianna Madia ha pubblicato diversi articoli sul Arel, rivista che tratta questioni economiche e sociali.
    Nel 2007 ha curato per il Mulino il libro Un welfare anziano. Invecchiamento della popolazione o ringiovanimento della società?
    Nel nel 2011 ha pubblicato il libro Precari. Storie di un’Italia che lavora. Una critica alle politiche del lavoro nei tre anni del governo Berlusconi.

    448

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DeputatiGoverno RenziMarianna MadiaPD – Partito DemocraticoPolitica
    PIÙ POPOLARI