Rocco Casalino dal GF al M5S: tutte le gaffe

Rocco Casalino dal GF al M5S: tutte le gaffe
da in Movimento 5 Stelle, Politica, Politici italiani
Ultimo aggiornamento:
    Rocco Casalino dal GF al M5S: tutte le gaffe

    Rocco Casalino è passato dal Grande Fratello al Movimento 5 Stelle. Si tratta di un’ascesa politica di tutto rispetto. D’altronde oggi spesso diventa difficile riuscire a distinguere tra la popolarità che si acquista in televisione e quella che deriva dalla politica. A volte si può fare anche confusione, dimenticandosi che il ruolo politico è quello di essere al servizio dei cittadini e non tanto, in fin dei conti, imperniato sulla notorietà che deriva da chissà che cosa. Eppure Rocco Casalino è una persona che fa parte di quella gente comune, che tanto il partito di Beppe Grillo ha presentato come proprio stendardo, alla conquista del consenso elettorale.

    Il Movimento 5 Stelle ha puntato molto su “uomini nuovi”, che sono stati proposti con l’obiettivo di rinnovare la politica e di sottrarla alla vecchia classe dirigenziale. Peccato poi che spesso non tutti si dimostrino all’altezza di questo compito. Alcuni, come Rocco Casalino, si perdono dietro a gaffe di vario genere.

    L’ultima trovata del noto esponente del M5S è avvenuta direttamente in televisione. Rocco Casalino si è scagliato contro Daria Bignardi e le ha chiesto come sarebbe per lei, se fosse invitato a una trasmissione televisiva e le domandassero “Come si sente tuo figlio a scuola ad avere il nonno mandante di un assassino? Come è l’avere sposato il figlio di un assassino?”. Il riferimento è stato esplicito, perché si riferiva al matrimonio della Bignardi con Luca Sofri, figlio di Adriano, ex leader di Lotta Continua e condannato, perché ritenuto di essere il mandante morale nell’ambito dell’omicidio di Luigi Calabresi. La giornalista non ha mostrato reazioni dirette, ma sicuramente la trovata di Casalino è stata molto particolare. Infatti, proprio nel segno della solidarietà nei confronti della Bignardi, sono arrivati i pareri di Laura Boldrini e del Premier, Enrico Letta.

    Rocco Casalino non manca di far parlare di sé nemmeno per ciò che riguarda le entrate economiche che derivano dalla sua attività politica. In tempo di crisi, altro che accontentarsi! Casalino ha detto esplicitamente, nello scorso mese di maggio, che il suo compenso politico ammonta soltanto a 2.000 euro netti al mese. L’ex del GF ha fatto notare anche che Grillo e Casaleggio avevano previsto 4.000 euro lordi in totale per chi si occupava della comunicazione del movimento: non ha mancato di spiegare che il tutto doveva essere fatturato senza partita Iva, senza tredicesima ed era sottoposto al pagamento dei vari contributi.

    Casalino ha anche un ruolo importante come responsabile della comunicazione del Movimento 5 Stelle. Ed è proprio su questo campo che ne ha dette veramente tante. Proprio all’ex concorrente del reality show più famoso d’Italia è stato chiesto un parere sugli attacchi di Beppe Grillo nei confronti dei giornalisti che vanno contro le sue idee e il suo movimento. Rocco Casalino ha risposto chiaramente che i giornalisti in questione non possono essere considerati tali. Si riferiva in particolare a Maria Novella Oppo dell’Unità e a Francesco Merlo di Repubblica. Ha definito la Oppo una militante del PD, che scrive per un giornale di partito. Sarà il caso di considerarlo un esperto?

    630

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Movimento 5 StellePoliticaPolitici italiani
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI