Amministrative 2012, tutti i risultati delle elezioni comunali

I risultati definitivi delle amministrative 2012 vedono un netto tracollo del centro destra e della Lega Nord, una sostanziale resistenza dei partiti del centro sinistra ed il grande successo elettorale del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo. Da notare anche il dato sull'astensionismo.

Nelle grandi città ottimo il successo di Flavio Tosi a Verona. Palermo andrà ad un ballottaggio tutto a sinistra tra Orlando e Ferrandelli, mentre a Genova Doria è in netto vantaggio sul suo avversario. Ecco i dati città per città.

PALERMO
- Lo scrutinio dei voti non è ancora terminato ma mancano pochissime sezioni. Leoluca Orlando ha raccolto il 47.36% dei voti ed andrà al ballottaggio con Fabrizio Ferrandelli che attualmente è al 17.38%. Lontano il candidato del Pdl e dell'Udc Vicenzo Costa che ha il 12.61% delle preferenze.

GENOVA - Il candidato di Sel, Marco Doria, è andato vicinissimo all'affermazione al primo turno, si è infatti fermato al 48.31% e dovrà superare al ballottaggio enrico Musso che sul filo di lana ha preceduto il candidato del Movimento Cinque Stelle, Paolo Putti, fermatosi al 13.86% delle preferenze.

VERONA - E' stato un vero e proprio plebiscito quello che ha sancito la riconferma di Flavio Tosi a sindaco di Verona. Il leghista ha ottenuto oltre il 57.35% dei voti distanziando di molto il candidato del centro sinistra Bertucco fermo al 22.75%.

PARMA - E' uno dei comuni leader del successo del Movimento Cinque Stelle che con il 19.47% dei voti arriva al ballottaggio per la poltrona di sindaco. Federico Pizzarotti sfiderà il candidato del centro sinistra, Bernazzoli che ha ottenuto poco più del 39.2% dei voti.

L'AQUILA - Sarà il ballottaggio tra il candidato del centro sinistra, Massimo Cialente (40.71%) ed il candidato della coalizione di centro, Giorgio De Matteis (29.69%), a decidere il prossimo sindaco della cittadina abruzzese. Anche qui c'è stato il crollo del candidato del Pdl.

MONZA - Ballottaggio per Monza: Roberto Scanagatti (centrosinistra) con il 38.29% dei voti sfiderà Andrea Mandelli del Pdl che ha ottenuto il 20.4% dei voti.

TARANTO - Vittoria sfiorata al primo turno per Stefano Ippazio che ha raggiunto il 49.52% delle preferenze. Al ballottaggio dovrà confrontarsi con Mario Cito, figlio dell'ex sindaco di Taranto, che ha raggiunto il 18.93% delle preferenze.

Leggi tutto su politica24.it

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD