Furti delle auto con telecomando: come difendersi dai ladri?

Le nuove auto keyless si rubano facilmente, basta un minuto e attrezzature acquistabili su Internet per pochi euro. Numerosi i modelli coinvolti prodotti dai maggiori costruttori, da BMW a Fiat

da , il

    Come i ladri hacker rubano una Bmw in un minuto

    Le nuove auto dotate di sistema di accesso “Keyless” sono sempre più diffuse e apprezzate dai consumatori. Ci riferiamo a quei modelli equipaggiati con un dispositivo che permette di aprire e avviare l’auto senza bisogno della classica chiave, sostituita da un telecomando o da una card elettronica da tenere in tasca. Quando il proprietario si avvicina alla sua vettura questa emette un segnale radio alla ricerca del telecomando o della card. Se la trova, sblocca automaticamente le portiere consentendo l’avvio del motore alla semplice pressione di un tasto collocato sul cruscotto. Per motivi di sicurezza l’auto è in grado di dialogare con la propria chiave elettronica solo se questa si trova a brevissima distanza, al massimo un metro.

    Un sistema che in realtà non è affatto sicuro come dimostrato dai numerosi furti di auto dotate di questa tecnologia. Bastano infatti due persone dotate di economici dispositivi in grado di catturare e amplificare il segnale del telecomando dell’automobile. Il segnale viene catturato da un dispositivo che deve essere il più vicino possibile alla chiave originale e inviato ad un altro gadget che si sostituisce alla card, in grado quindi di aprire e avviare la vettura. In questo modo quest’ultimo gadget inganna il veicolo che crede che il proprietario sia in quel momento lì vicino; in realtà è invece un ladro che riesce a sottrarre la vettura in meno di un minuto utilizzando attrezzature reperibili su Internet per 20-30 euro.

    b

    Furti di questo tipo stanno diventando sempre più comuni e la colpa sembra essere dei produttori di auto che non hanno sviluppato sistemi di protezione adeguati. Davvero numerosi i modelli a rischio di varie Case; nell’elenco rientrano noti marchi come BMW, Mercedes, i vari brand Volkswagen e anche Fiat. Alcuni modelli di ultima generazione sembrano essere più al sicuro, ma è comunque consigliabile disattivare se possibile il sistema keyless dell’auto. In alternativa è possibile acquistare degli speciali astucci, nei quali riporre la card del sistema keyless quando non in uso. Si tratta di custodie prodotte con tessuti che incorporano fibre metalliche in grado di isolare il telecomando che, quindi, non può essere clonato quando si trova lontano dall’auto.