Auto più veloci al mondo, fino a 1.600 km/h oltre il muro del suono

Ecco tre delle auto più veloci al mondo: la Thrust SSC, Bloodhound SSC e la Devel Sixteen. Auto in grado di superare aerei supersonici con una tecnologia dei caccia da guerra e dal costo sbalorditivo

da , il

    La ThrustSSC è attualmente l’auto più veloce al mondo, ma la ricerca della velocità estrema ha da sempre accompagnato lo sviluppo della tecnologia automobilistica. Da quando l’automobile è stata inventata l’uomo ha sempre cercato di stabilire nuovi record di velocità. I primi tentativi risalgono addirittura al 1898 quando Gaston de Chasseloup-Laubat riuscì ad arrivare a 63.15 km/h con la sua vettura elettrica Jeantaud Duc. Con il passare degli anni ed il progredire della tecnologia le velocità sono aumentate a dismisura con veicoli addirittura in grado di abbattere il muro del suono. Scopriamo, quindi, l’auto più veloce al mondo e altri due veicoli che promettono prestazioni incredibili; ecco la ThrustSSC, la Bloodhound SSC e la Devel Sixteen.

    Auto più veloce al mondo: ThrustSSC

    1

    Il Thrust SSC (Super Sonic Car) è attualmente l’auto più veloce al mondo, con un record di 1227,99 km/h stabilito il 15 ottobre 1997; è stato inoltre il primo veicolo terrestre a superare la velocità del suono grazie alle sue particolari caratteristiche tecniche ed aerodinamiche riprese direttamente dal mondo dei caccia supersonici.

    L’auto più veloce al mondo adotta, infatti, un design che ricorda da molto vicino i Jet da combattimento con due giganti motori a reazione Rolls-Royce Spey disposti ai lati, gli stessi utilizzati dalle versioni inglesi del cacciabombardiere F-4 Phantom II. I due motori della ThrustSSC sviluppano una potenza di 110.000 cavalli con un peso complessivo dell’auto di 10.500 kg. Alla guida di questo mostro è stato chiamato non un semplice pilota di auto, ma il Comandante inglese della RAF, Andy Green, che prima di guidare la ThrustSSC era al comando di un caccia Tornado F3.

    Auto più veloce al mondo: Bloodhound SSC

    2

    Il record di 1227,99 km/h della ThrustSSC potrebbe essere presto battuto dalla Bloodhound che punta a diventare l’auto più veloce al mondo. Si tratta di un particolare veicolo, attualmente in via di sviluppo, dietro cui ci sono sempre gli stessi detentori del record attuale, i britannici Richard Noble, come progettista, e Andy Green, pilota. L’obiettivo del team del Bloodhound Project è quello di battere il precedente record di ben il 33% e di raggiungere la velocità di 1600 km/h. Bloodhound utilizzerà sempre forme e tecnologie mutuate dal mondo dei caccia supersonici con un design più raffinato ed una motorizzazione più evoluta rispetto alla ThrustSSC.

    Questa macchina impiega un motore a reazione, utilizzato anche negli aerei Eurofighter, che consentirà di raggiungere i 500 chilometri orari; poi toccherà ad un razzo portare la Bloodhound oltre i 1.600 km/h all’ora. Un terzo motore, a benzina, derivato dalla Formula 1 e con 750 CV, verrà invece utilizzato come unità di alimentazione ausiliaria e per azionare la pompa comburente per il razzo. La potenza sprigionata sarà di circa 135.000 cavalli con un’accelerazione da 0 a 1.600 km/h in 55 secondi. Per quanto riguarda il sistema di frenata, sarà necessario ricorrere ad un sistema di aerofreni che verranno attivati a 1.300 km/h con un paracadute che si aprirà a 970 km/h; successivamente saranno impiegati particolari freni a disco utilizzati al di sotto dei 400 km/h.

    Bloodhound SSC, lunga 13 metri e mezzo e realizzata con pannelli in fibra di carbonio, alluminio, titanio e acciaio, è il frutto della collaborazione tra il governo britannico e più di 280 compagnie a livello internazionale, con la partecipazione anche di alcuni membri della British Royal Air Force. A guidare questo bolide sarà il detentore del precedente record di velocità sulla ThrustSSC, Andy Green, che tenterà il superamento delle mille miglia orarie, ossia 1609 km/h dopo aver superato diversi test che saranno svolti nei prossimi mesi.

    Auto più veloce al mondo: Devel Sixteen

    3

    Presentata nel 2013 e ancora in via di sviluppo, la Devel Sixteen potrebbe essere presto l’auto di serie più veloce del mondo. I suoi progettisti dichiarano, infatti, una velocità massima di 560 km/h ed un motore in grado di sprigionare ben 5000 cavalli. Sviluppata negli Emirati Arabi, la Devel Sixteen è spinta da un motore V16 di 12,3 litri di cilindrata con 4 turbocompressori, in grado di far scattare questa vettura da 0 a 96 km/h in soli 1,8 secondi. Sarà inoltre possibile selezionare diversi settaggi del motore che ne limitano la potenza a 1200 cavalli per l’utilizzo giornaliero oppure a 2500 cavalli, per una guida più sportiva, e infine la potenza massima di 5000 cavalli.

    Il design è estremo come le sue prestazioni con linee tese ed aggressive che ricordano direttamente una delle auto viste nei film di Batman; in particolare colpiscono gli enormi scarichi posteriori ispirati quelli di un jet da combattimento. Anche il prezzo è da record, si parla infatti di una cifra superiore al milione di dollari. Al momento sono molte le incognite che riguardano questa supercar, in particolare le caratteristiche dichiarate con lo sviluppo della vettura che sembra procedere a rilento.